PRIMA CATEGORIA/C – Salve e Leverano non si fanno male, ne approfitta il Seclì: il punto dopo la 14ª giornata

La squadra di Solidoro si conferma in piena forma: miglior attacco del torneo e tredicesimo risultato utile consecutivo, con zero sconfitte

secli-calcio-ott-18

Foto: il Seclì capolista (archivio)

Il Seclì, grazie al pareggio tra Salve e Leverano, diventa la nuova regina del campionato di Prima Categoria girone C dopo la 14esima giornata. La squadra di Solidoro riesce a portare a casa i tre punti contro la Virtus Lecce, grazie a una rete del subentrato Suppressa a cinque minuti dal termine della seconda frazione di gioco. Per il Seclì miglior attacco del torneo e tredicesimo risultato utile consecutivo, zero sconfitte in questo torneo.

La partita della giornata tra Salve e Leverano è finita solo zero a zero, condizionata dalla cattive condizione del terreno di gioco e dal forte vento che sferrava nel Salento nella giornata di domenica; gli uomini di Schito e di Rollo rimangono sempre i grandi favoriti per la vittoria finale. Il Tricase, grazie anche a  una doppietta di Ruberto, rovina il ritorno, dopo quasi due anni al Guido Vantaggiato, del Copertino, consolidando il quinto posto in classifica e la zona playoff; per i rossoverdi notte fonda e piena zona playout.

Il Capo di Leuca, al terzo minuto di recupero, batte il fanalino di coda Latiano, coglie la seconda vittoria consecutiva e prova a dare un senso a questa stagione agonistica, per i brindisini ennesima sconfitta di una stagione disgraziata. Il Galatina travolge in trasferta la Futura Monteroni e continua la sua risalita in classifica. Il Cedas Brindisi vince in casa dello Zollino e lo raggiunge in classifica. Partita senza infamia e senza lode quella tra Soleto e Atletico Veglie, che serve ad entrambe le squadre per raggiungere il Copertino in classifica, al terz’ultimo posto della graduatoria.

Nella prossima giornata del 5 gennaio che chiuderà il girone d’andata il Seclì giocherà il derby contro il Galatina, il Leverano ospiterà il Copertino di Pagano, in caduta libera. Il big match della giornata sarà tra Melendugno e Salve, nel quale gli uomini di Rollo proveranno a scavalcare in classifica De Vito e compagni. Il rinato Tricase ospiterà il Capo di Leuca, partita che potrebbe segnare la posizione playoff per gli uomini di Colagiorgio. Il Cedas Brindisi, che domenica prossima recupererà l’incontro contro il Soleto, ospiterà il Monteroni: in queste due partite, i brindisini potrebbero dare una svolta alla loro stagione. Virtus Lecce-Soleto e Latiano-Zollino chiudono il panorama dell’ultima giornata del girone d’andata di un campionato bellissimo e ricco di emozioni, che vede almeno cinque squadre contendersi la vittoria finale.

Marco TARSI
Nato a Copertino 39 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati