Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PRIMA CATEGORIA/C – Leverano in scioltezza. Melendugno-Salve, vince il vento. Tricase mina vagante del girone: il punto dopo la 15ª

Il Leverano conquista il titolo di campione d’inverno nel girone C di Prima Categoria. La squadra di Schito travolge il Copertino con un pokerissimo, chiudendo il girone d’andata con undici vittorie, con il migliore attacco e difesa del torneo, segno del fatto che solo Caraccio e compagni possono perdere la promozione diretta. Per la squadra di Pagano terza sconfitta consecutiva, ma l’arrivo di Petruzzella potrebbe ridare fiducia a tutto l’ambiente rossoverde.

Il Seclì perde il derby con il Galatina, per un svarione difensivo nei primi minuti di gioco, cedendo la leadership del torneo. Fratelli De Razza e compagni per conquistare i playoff dovranno sudare sette camicie. La partita clou della giornata tra Melendugno e Salve finisce a rete inviolate, condizionata dal forte vento e con poche azioni degne di nota. Il Tricase, alla terza vittoria consecutiva, liquida il Capo di Leuca e si porta a soli quattro punti dal terzo posto, diventando la mina vagante del torneo.

Lo Zollino vince in casa del fanalino di coda del torneo, il  Latiano, e si mette in una posizione di classifica tranquilla; per i brindisini solo quattro punti in classifica e rischio retrocessione diretta dietro l’angolo. Il Soleto si aggiudica il derby salvezza contro la Virtus Lecce, reti inviolate tra Cedas Avio BrindisiMonteroni.

Nella prossima giornata la capolista Leverano dovrebbe avere vita facile contro il Soleto e potrebbe allungare in classifica per via degli scontri diretti Melendugno-Seclì e Tricase-Salve. Il Galatina ospiterà il Capo di Leuca, per continuare la sua remuntada. Il quadro della giornata si chiude con tre scontri salvezzaAtletico Veglie-Monteroni, Cedas Avio Brindisi-Latiano e Virtus Lecce-Zollino.