Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PRIMA CATEGORIA/B-C – Pasticcio della Don Bosco Manduria, arriva la sconfitta a tavolino: il Giudice sportivo della 20ª giornata

Cambia ancora, per mano del Giudice sportivo, la classifica del girone B di Prima Categoria.

In merito alla gara Don Bosco Manduria-Atletico Martina del 19 gennaio (finita 3-0), il Giudice sportivo ha rilevato un’irregolarità nello schieramento degli under per la squadra di casa. Ecco cosa scrive:

“rilevato:

– che il comunicato ufficiale num. 3, pubblicato dal CRP in data 03/07/2019, ha stabilito l’obbligo di schierare, sin dall’inizio e per tutta la durata dell’incontro, un giocatore nato dall’ 01/01/1999 in poi, fatta eccezione per i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, i casi di infortunio dei calciatori nati dal 01/01/1999, pena la perdita della gara;

– che la soc. DON BOSCO MANDURIA aveva iniziato la gara con numero 3 giovani calciatori (NUM. 7 MASCIA CARLO 23/08/2000, NUM. 10 PRISCIANO SIMONE 28/04/2001, NUM. 11 MARZO RICCARDO 27/10/2000);

– che la predetta soc. provvedeva a sostituire i giovani calciatori presenti sul terreno di giuoco nel seguente ordine: al 16 minuto del s.t. MASCIA CARLO (2000) veniva sostituito dal numero 19 GENNARI PIETRO R. (1991); al 28 minuto del s.t. MARZO RICCARDO (2000) veniva sostituito dal numero 17 DE FAZIO DANIELE (1993);
al 34 minuto del s.t. PRISCIANO SIMONE (2001), ultimo giovane calciatore rimasto sul terreno di giuoco, veniva sostituito dal numero 18 DE NITTO MICHELE (1987);

– che il Direttore di gara, con supplemento, ha confermato l’ordine delle sostituzioni indicate nel proprio referto ed innanzi riportate;

– che la soc. DON BOSCO MANDURIA ha violato gli obblighi posti dal predetto C.U. a pena della perdita della gara.

                                                                                PQM

visto ed applicato l’art. 10 CGS

                                                                             DELIBERA

– di comminare alla società DON BOSCO MANDURIA la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 – 3 in favore della società ATLETICO MARTINA 2012″.

Pertanto, questa è la nuova classifica:

V. Locorotondo 50
Arboris Belli 45
Talsano 40
Massafra 35
Noci Azzurri 2006 34
Polimnia 32
Ceglie 24
Lizzano 22
Atletico Martina 22
San Giorgio 17
Rs Crispiano 15
L. Erchie 15
Db Manduria 14
Tre Colli 13
S. Vito 10

Dopo le gare della ventesima giornata, il Giudice sportivo ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari:

GIRONE B

CALCIATORIDue giornate per Daniele Perrini (RS Crispiano); una giornata per Luca Vinci (Atl. Martina), Gianni Roma (Ceglie), Leonardo Mancuso (DB Manduria), Simone Errico (L. Erchie), Carlo Giannetti e Antonio De Comite (Massafra), Andrea Solidoro (RS Crispiano), Nicola Rateo, Emanuele Pizzolla e Pietro Caputo (San Giorgio), Davide La Gioia e Pierluigi Galante (Talsano).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 13 marzo per Oronzo Caliandro (DB Manduria); sino al 27 febbraio per Alfonso Raguso (Tre Colli); sino al 20 febbraio per Giuseppe Schena (Ceglie) e Giuseppe Sanarica (RS Crispiano).


GIRONE C

CALCIATORIUna giornata per Andrea De Luca (Atl. Veglie Mesagne), Emanuele D’Amato (Capo di Leuca), Davide Liccardi (Copertino), Raffaele Mello e Alessio Colonna (Monteroni), Salvatore Leanza (Galatina), Simone Rizzo (Seclì) e Lorenzo Zollino (Soleto).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 27 febbraio per Fulvio Papadia (Latiano).