Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DILETTANTI – Maxi squalifica per Carlo Vasco (Sava): Il Giudice sportivo di Prima e Seconda Categoria, gare del 12 maggio 2019

Decisioni del Giudice sportivo dopo le gare, giocate domenica 12 maggio, per il titolo regionale di campione di Prima Categoria tra United Sly e Virtus Matino, della finale playoff del girone B tra Castellaneta e Sava e dell’ultima giornata del girone C di Seconda Categoria, compreso il posticipo della 29esima giornata tra Parabita e Cutrofiano del 7 maggio.

PRIMA CATEGORIA – TITOLO REGIONALE

ALLENATORI – Squalificato Antonio Toma (Virtus Matino) sino al 24 maggio.


PRIMA CATEGORIA – PLAYOFF

CALCIATORISette giornate di squalifica per Carlo Vasco (Sava): “Espulso per proteste e minacce nei confronti dell’arbitri, alla notifica dell’espulsione si avvicinava al direttore di gara continuando a minacciarlo e quindi lo abbracciava, impedendogli di proseguire verso gli spogliatoi. Intervenivano le forze dell’ordine e il Commissario di Campo, malmenato anche quest’ultimo. Nei pressi dello spogliatoio proseguivano urla e minacce con calci e pugni su muri e porte”; squalifica per una gara per Claudio Morleo (Sava).

AMMENDE400 euro al Castellaneta: “Propri tifosi accendevano diversi fumogeni, alcuni dei quali lanciati in campo, e facevano esplodere due bombe carta”; 100 euro al Sava: “Propri tifosi accendevano quattro fumogeni”.


SECONDA CATEGORIA

Gare del 7 maggio

CALCIATORI – Una giornata di squalifica per Matteo Russo e Andrea Masciullo (Cutrofiano).


Gare del 12 maggio

CALCIATORI – Una giornata di squalifica per Marco Russo (SD Parabita), Andrea Imperiale (Collepasso), Santo Riccardo Margari (Sportinsieme) e Matteo Francone (Cutrofiano).

MASSAGGIATORI – Squalifica sino al 24 maggio per Mauro Antonucci (Real Neviano).

AMMENDE – 100 euro al Salve: “Propri tifosi accendevano tre fumogeni”.