Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PRIMA CATEGORIA – Talsano-Porto Cesareo si rigioca: il Giudice sportivo della 7ª giornata

Campionato di Prima Categoria, la Corte d’Appello territoriale ribalta la sentenza di primo grado su Talsano-Porto Cesareo, per cui il Giudice sportivo inflisse la sconfitta a tavolino a entrambe dopo la rissa scoppiata negli spogliatoi tra giocatori delle diverse squadre e la sospensione sancita dall’arbitro (LEGGI QUI).

La partita in questione verrà, quindi, rigiocata in data da destinarsi.

Queste, intanto, le decisioni del Giudice sportivo riferite alla settima giornata nei gironi C e D.

GIRONE C

CALCIATORIDue giornate a De Paolis (Leverano) e Ruggio (N. Squinzano); una giornata a Sacco (Carmiano), Commendatore (Memory Campi), Sardano (N. Squinzano), Zilli e Galasso (Trio Surbo), Bollardi (Veglie).

DIRIGENTI – Inibito Carlà (Porto Cesareo) sino al 17 novembre.

Risultato non omologato (0-5 sul campo) tra Trio Surbo e Porto Cesareo, preso atto del preannuncio di reclamo della società di casa.


GIRONE D

CALCIATORIUna giornata a Buccarella e Vincenti (Matino), Cianci (Poggiardo) e Specchia (Soleto).

ALLENATORI – Squalificati sino al 17 novembre Sabato (Matino) e Corvaglia (Minervino).