VIRTUS FRANCAVILLA – Calabro: “Le frasi fatte lasciano il tempo che trovano…”

L'allenatore parla anche di Nzola: "Il ragazzo non è ancora arrivato e deve lavorare e migliorare. Deve mettersi nelle condizioni, mentali soprattutto, di essere utile alla squadra"

calabro

Foto: A. Calabro

La Virtus Francavilla di Antonio Calabro cade ancora. Il Melfi banchetta in casa biancazzurra e l’allenatore, nella conferenza post gara, sottolinea: “Questo evidenzia che le frasi fatte lasciano il tempo che trovano. Il calcio è così, è bello perché riesce a dire in campo tutto e il contrario di tutto. Abbiamo quarantotto punti, siamo quinti in classifica ed abbiamo vinto e perso con tutto e con tutti”.

Poi il tecnico leccese passa ad analizzare il match: “Nel primo tempo il Melfi non aveva quasi mai superato la metà campo, noi abbiamo proposto tanto, messo tanti cross in area di rigore, molti sul primo palo senza però mai attaccarlo, in tante situazioni si poteva sfruttare meglio il tiro in porta o l’ultimo passaggio. Dalla panchina si aveva la sensazione che il gol potesse arrivare da un momento all’altro, perché eravamo fluidi nella manovra. Poi entrare nel secondo tempo e prendere un gol così è chiaro che condiziona l’intera partita. Il Melfi si è trovato nelle migliori condizioni per affrontare il resto della gara, noi non siamo stati bravi e lucidi per fare determinate cose, quelle ci hanno portati ad essere quinti in classifica”.

Inconsciamente, rischio appagamento? “Io no, la società no, i giocatori spero di no – afferma Calabro. Da parte mia, l’intensità mentale con cui affrontiamo la settimana aumenta andando avanti. Però è possibile che oggi abbiamo pagato un calo mentale, perché vedendo che la partita non si sbloccava ci siamo innervositi iniziando a cercare la giocata più difficile e non quella più semplice”.

Nel secondo tempo la Virtus non ha avuto le idee molto chiare, spiazzata forse dall’estemporaneo vantaggio lucano. Ad aumentare le difficoltà, l’ingenua espulsione di Nzola: “Questo evidenzia che il ragazzo non è ancora arrivato e deve lavorare e migliorare. Deve mettersi nelle condizioni, mentali soprattutto, di essere utile alla squadra, altrimenti per come è così non va bene. È stato conosciuto in tutta Italia per le sue qualità e perché la squadra lo ha messo nelle condizioni di mettersi in mostra. Oggi col suo atteggiamento ha fatto solo danno alla squadra. Martedì ci sarà un allenamento – conclude Calabrodove faremo il punto della situazione, soprattutto sul ragazzo”.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…