TARANTO – Prima battuta d’arresto, la Ternana passa allo Iacovone

Il Taranto si ferma. Alla settima giornata arriva la prima battuta d'arresto per i rossoblù che al cospetto di una Ternana giunta nelle Puglie con l'intento di strappare via il punto, al termine dei 90' di gioco è riuscita a far sua l'intera posta in palio. Davanti a 9000 spettatori gli jonici pagano un errato approccio al match e vengono castigati da un rocambolesco goal di Litteri. Taranto non pervenuto per gran parte del match, Ternana fortunata in occasione del goal.

Da sottolineare il deprecabile comportamento degli uomini di Toscano che hanno per l'intero arco della contesa inscenato infortuni teatrali e quantomeno fantasiosi.

La prima azione del match è di marca umbra: incursione di Nolè che di destro impegna Bremec, bravo a respingere di piede. Al dodicesimo minuto incomprensione fra Ambrosi e Ferraro, Rantier si incunea fra i due e per poco non riesce ad approfittare del goffo siparietto lasciando sfilare la palla in angolo. Al minuto 24 Nolè tenta di impeniserire Bremec che però riesce a bloccare senza problemi la debole conclusione dell'esterno rossoverde. Al 40' il Taranto sfiora il goal: stacco di testa del difensore Di Bari, con il pallone che, dopo essere stato deviato da un avversario, carambola prima sul palo e poi sul fondo facendo gridare al goal i novemila dello "Iacovone". Il primo tempo sfila così fino al fischio finale del signor De Faveri.

All'undicesimo del secondo tempo ottima azione di Chiaretti ch pesca al centro dell'area Girardi che spizza di testa costringendo Ambrosi a bloccare in due tempi. Al 15' Bremec salva il risultato compiendo unvero e proprio miracolo su un fendente del solito Nolè. Al 17' le "fere" passano. Tiro di Litteri sporcato da Sosa che inganna l'incolpevole Bremec e si deposita infondo al sacco. Taranto zero, Ternana uno.

Il Taranto si scuote e prova a reagire prima con un fendente dal limite di Di Deo, poi con una girata spettacolare di Guazzo, subentrato a Girardi, sulla quale l'estremo difensore umbro compie un vero e proprio miracolo. Al 33' Chiaretti si fa ammonire per la seconda volta lasciando in dieci il Taranto e spegnendo le speranze joniche di riacciuffare un meritatissimo pareggio. Al 36' De Giosa completa il quadretto offerto quest'oggi della compagine rossoverde sferrando un colpo, a gioco fermo, sul volto di Matteo Guazzo. L'arbitro se ne avvede e lo spedisce anzitempo sotto la doccia. Al minuto trentotto occasione ghiottissima per Sosa che da posizione invitante spara verso la porta superando anche Ambrosi ma trovando sulla sua strada Ferraro a salvare sulla linea. Al 49' ci proverà ancora Guazzo ma Ambrosi sarà bravo ancora una volta a dire di no.

Il Taranto perde così in un colpo primato ed imbattibilità. La Ternana mette invece in mostra tutti i suoi pregi e si conferma ammazzagrandi.

***

IL TABELLINO

TARANTO 0
TERNANA 1

TARANTO (3-4-3): Bremec; Sosa, Coly, Di Bari; Antonazzo, Giorgino, Di Deo (27' s.t. Vicedomini), Sabatino (3' s.t. Garufo); Chiaretti, Girardi (20' s.t. Guazzo) , Rantier. A disposizione: Faraon, Cutrupi, Prosperi, Russo. All. Dionigi (squalificato in panchina Spagnulo)

TERNANA (3-4-3): Ambrosi; Ferraro, Pisacane, De Giosa; Bernardi,Carcuro, Miglietta, Gotti (16' s.t. Cejas); Nolè (36' s.t. Stendardo), Littieri (27' s.t. Docente), Dianda. A disposizione: Virgili, Fazio, Arrigoni, Sanigaglia. All. Toscano

Arbitro: De Faveri di San Donà di Piave (ass.ti Signoriello di Napoli – Della Rocca di Salerno)

Marcatori: 18' s.t. Litteri (Te)

Ammoniti: Chiaretti e Vicedomini per il Taranto; Bernardi, Miglietta, Carcuro, Gotti e Litteri per la Ternana

Espulsi: al 13' p.t. l'allenatore della Ternana Toscano, 33' s.t. Chiaretti (Ta), 36' s.t. De Giosa (Te)

Angoli: 7-1

Spettatori: 9.000

>>> QUI RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO <<<

Articoli Correlati

  • rizzo-coribello LECCE – Rizzo sul Catania: “Una squadra arrabbiata con Lodi a dettare i tempi”. Pacilli e Marino ok

    “Lavorare reduci da una vittoria aiuta sempre. Ripartiamo dalla prestazione offerta con il Trapani, di carattere, attenzione e determinazione”. Così Robertino Rizzo alla vigilia di Catania-Lecce, in programmi domani sera, in terra siciliana, con calcio di inizio fissato alle ore 20.30. “Questa mattina abbiamo svolto la rifinitura in Calabria – ha aggiunto – Pacilli e Marino…

  • magri-di-campi VIRTUS FRANCAVILLA – Magrì: “Polverone politico sulla questione stadio. Ora religioso silenzio”

    Il presidente onorario della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, ha posto chiarezza col seguente comunicato sulla questione legata al “Giovanni Paolo II”. “Ancora una volta – si legge nella nota diffusa dal club biancazzurro – apprendo con stupore che una mia dichiarazione sulla questione stadio ha dato vita ad un polverone politico con diverse prese di…

  • bleve caputo LECCE – Doppio movimento di portieri: Bleve parte, blindato Chironi

    Movimento di portieri in casa Lecce. La società ha appena ufficializzato l’allungamento del contratto con Gianmarco Chironi, estendendolo sino al 30 giugno del 2020. Contestualmente i giallorossi hanno ceduto, a titolo temporaneo e con diritto d’opzione, il diritto alle prestazioni sportive di Marco Bleve alla Ternana Calcio. Per Bleve si tratta, quindi, di approcciarsi al…

  • Comunicato ufficiale Taranto TARANTO – Ufficio stampa e segreteria si rifanno il look

    Il Taranto prosegue l’opera di allestimento del nuovo organigramma societario, che si colora di rosa. A pochi giorni dalla presentazione ufficiale del tecnico e del direttore sportivo, la società presieduta da Elisabetta Zelatore annuncia gli arrivi di Ninni Cannella, in qualità di addetto stampa e della signora Mariagrazia Sigrisi, a capo della segreteria. A fargli…

  • caturano-salvatore-lecce-leccesetteIT LECCE – Meluso blinda Caturano: “Lo vogliono? Costa almeno due milioni”. Agostinone saluta

    Ancor prima dell’inizio del campionato, il Lecce è costretto a difendersi da un attacco avversario. Non parliamo di sfide sul campo bensì dietro la scrivania, poiché il neo retrocesso Pisa si è lanciato a capofitto alla ricerca di un attaccante il cui profilo risponde al nome di Salvatore Caturano. Il tecnico dei toscani Carmine Gautieri ha…