Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LEGA PRO – Akragas, Di Napoli: “Il Lecce ha vinto con due tiri in porta…”

Nonostante la sconfitta subita con il Lecce e una prestazione non certo da incorniciare, il tecnico dell’Akragas Raffaele Di Napoli ha difeso a spada tratta la sua squadra, dicendosi convinto che i suoi giovani calciatori avrebbero meritato qualcosa in più.

Di Napoli ha così commentato il match partendo proprio da quello che poteva essere l’episodio-chiave, il rigore fallito da Palmiero: “Non era lui il rigorista, ma si è sentito di prendere la palla e di andare dal dischetto. Purtroppo non avevamo né Gomez, né Marino, né Cocuzza. Palmiero è un ragazzo giovane e ha dimostrato grande personalità, si sentiva sicuro di far gol. Sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli e lui lo ha avuto, poi dalla tribuna e dalle poltrone siamo bravi tutti. Comunque non vado a cercare alibi per questa sconfitta, potrei dire di aver giocato contro una corazzata ma oggi mi girano le scatole perché ho perso una partita contro un avversario che ha fatto due tiri nel nostro specchio della porta, grazie ad altrettanti nostri errori. Sono comunque soddisfatto della prova tatticamente perfetta di una squadra che sta crescendo in continuazione, vedi vittoria a Vibo Valentia. Sto lavorando per la società, facendo crescere i giovani della Berretti. In generale, noi non meritavamo di perdere né oggi, né con il Cosenza e nemmeno con il Monopoli. Adesso ricarichiamo le pile e dal 7 gennaio ci prepariamo per un altro scontro salvezza con la Reggina”.