CASARANO – Quando i piccoli imparano dai grandi: la Juniores di mister De Marco trionfa nel proprio girone

Vittoria con due giornate d'anticipo per i giovani rossazzurri allenati dal tecnico Andrea De Marco: "Alla base di ogni successo c'è sempre la programmazione. Un grazie, in primis, al patron Antonio Filograna Sergio e al presidente Maci che hanno creduto sin da subito a questo progetto" dice De Marco

de-marco-andrea-juniores-casarano-18-19

Foto: A. De Marco

La vittoria conquistata sabato scorso contro i parietà della Soccer Dream, è significata per la Juniores regionale del Casarano vittoria del proprio girone con due giornate d’anticipo: un grande traguardo quello ottenuto dai giovani rossazzurri, soprattutto se si considera che in casa Casarano il progetto di una rinascita del settore giovanile è stato avviato solo nella passata stagione.
Un successo che vede come grande artefice mister Andrea De Marco, da sempre grande maestro e insegnante di calcio con i più giovani, con cui ormai lavora da alcuni anni, ottenendo sempre ottimi risultati: “Credo che alla base di ogni successo c’è sempre la programmazione – esordisce De Marco, quindi un primo ringraziamento va fatto senza dubbio al patron Antonio Filograna Sergio e al presidente, dottore Maci, che hanno creduto sin da subito in questo progetto, dando vita ad una rinascita totale del settoregiovanile a Casarano, fattore molto importante in questo periodo storico, se si considera che negli ultimi anni l’approccio dei giovani con lo sport e il calcio è un po’ diminuito; un pensiero lo rivolgo anche a Franco Bellante, che nella scorsa stagione ha contribuito a tutto ciò, ma che per problemi di salute non è potuto stare al nostro fianco. Molto importante – prosegue il tecnico ex Gallipoli –, è stato anche il rapporto e la sinergia avute con mister De Candia e con il direttore Pitino, persone dalle grandi conoscenze calcistiche, che si son sempre messe a disposizione di ognuno di noi”.

Una società ambiziosa come quella rossazzurra che in questa annata è partita con il chiaro intento di vincere, e per ora ciò sta avvenendo su entrambi i fronti, in attesa di nuove sfide, come  la fase regionale Juniores, che attende mister De Marco e i suoi ragazzi fra meno di un mese: “Ad essere sincero l’unico obbiettivo che ci è stato posto dalla società è stato quello di portare avanti il nome del Casarano nel rispetto dello sport, delle regole e soprattutto dell’avversario e credo che nei giovani tutto ciò venga prima della vittoria. Per quando riguarda la fase regionale non vogliamo fare programmi, se non la volontà di guardare partita dopo partita, in base a quello che sarà il calendario; l’obiettivo a breve termine è quello di finire il campionato nel migliore dei modi, pensando ora alla sfida di sabato contro lo Specchia”.
In chiusura mister De Marco vuole ringraziare chi in questi mesi ha lavorato al suo fianco rendendo possibile tutto ciò: “Come già detto in precedenza il primo ringraziamento lo voglio fare alla società che ci ha messi nelle condizioni di lavorare sempre al meglio; un grazie ai miei collaboratori Stefano Bello e Luigi Gabrieli, ai responsabili Veruska Malerba, al signor Varrazza, e a tutto lo staffmedico della prima squadra che si è sempre messo a totale disposizione, al fianco del nostro fantastico e onnipresente massaggiatore. Un grazie speciale va ai miei ragazzi che sin da settembre lavorano con grande serietà e abnegazione, sobbarcandosi a volte anche grandi sacrifici, perché non va mai dimenticato – conclude De Marco – che si tratta sempre di studenti con la passione per il calcio”.
Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati