Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: De Vito, Ejzel e D'Amico

FEMMINILE – Lecce Women inaugura il girone di ritorno con una cinquina al Crotone

Il girone di ritorno del Lecce Women si apre con una bella cinquina casalinga al malcapitato Crotone. A segno De Vito, Ejzel (tripletta) e D’Amico. Le ultime due salgono, rispettivamente, a 12 e 17 reti in campionato, mentre per De Vito si tratta della terza segnatura stagionale.

“La vittoria è meritata anche se non è stato facile conquistarla – ha detto l’allenatrice Vera Indino -. Le ragazze nel primo tempo hanno subito un po’ l’aggressività del Crotone e il vento a sfavore ci ha complicato spesso la lettura delle traiettorie del pallone. Nonostante le difficoltà però abbiamo creato diverse occasioni da rete ma è mancata un po’ di precisione davanti al portiere delle calabresi. Al ritorno negli spogliatoi con lo staff abbiamo cambiato qualcosa e nel secondo tempo la squadra è stata più aggressiva, più alta nel pressing e sulla riconquista palla siamo sempre state pericolose con i nostri attaccanti Ejzel e D’Amico, che dialogano benissimo tra loro. Ed era questa la reazione che ci aspettavamo dalle ragazze che, ancora una volta, hanno rispettato le indicazioni dello staff tecnico. Un plauso a tutte e un forte abbraccio a Zaira Garzya, cui dedichiamo la vittoria. Il nostro giovane portiere nell’allenamento di venerdì si è procurato un brutto infortunio: a lei l’augurio di una pronta guarigione”.

Per la cronaca, Garzya ha riportato la frattura del metacarpo della mano sinistra e oggi è stata operata all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Ne avrà per circa due mesi. Domenica prossima il Lecce Women sarà di scena sul campo del Frosinone.

Intanto, nei giorni scorsi, sono stati comunicati sei rinnovi di contratto con altrettanti calciatrici giallorosse: la capitana Serena D’Amico, le vice capitane Chiara Guido e Giulia Felline (sino al giugno ’25), Sara Bocchieri, Giada Megna e Noemi Depunzio, tutte 2006 (sino al giugno ’26).

IL TABELLINO

LECCE WOMEN-CROTONE 5-1
RETI: 39′ pt De Vito (L), 44′ pt rig. Sacco (C), 7′ st, 15′ st e 19′ st Ejzel (L), 48′ st D’Amico (L)

LECCE WOMEN: Prieto (43′ st Serio); Guido (25′ st Simone), Felline, Bocchieri (41′ st De Paola), Megna; De Vito, Pompa, Di Staso (43′ st Tondo), Depunzio (1′ st Scardino); D’Amico, Ejzel. In panchina: Rizzo, Mariano, Renna, Nutricati. Allenatrice Vera Indino (squalificata, in panchina Gianluca Lamazza).

CROTONE: Barretta, D’Aquino, Monterosso (32′ st Fera), Lamalfa, Magnolia (22′ st Martino), Hennigan, Vetere, Di Rodi, Sacco (32′ st Scicchitano), Pietrafesa, Osinina (38′ st Mancuso). In panchina: Dell’Osso, De Santis, Vitale, Mercurio. Allenatore Lucio Battista Cursio.

ARBITRO: Lascaro di Matera.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 16 – 1ª rit.): Catania-Palermo 0-1, E. Coscarello-Molfetta 5-1, Grifone G.-Salernitana 0-1, Lecce Women-Crotone 5-1, Matera Sassi-Apulia Trani 4-0, Montespaccato-Villaricca 1-0, Trastevere-Independent 4-0, Vis Mediterranea-Frosinone 0-1.

CLASSIFICA: Vis Mediterranea 43 – Trastevere 37 – Frosinone 34 – Palermo 31 – Montespaccato, Lecce Women 28 – Catania 27 – Independent 26 – Salernitana 22 – Villaricca 16 – Grifone G. 14 – Apulia Trani 10 – E. Coscarello, Molfetta 9 – Crotone 4.

PROSSIMO TURNO (18 feb.): Apulia Trani-Trastevere, Crotone-Catania, Frosinone-Lecce Women, Independent-Grifone G., Molfetta-Matera Sassi, Montespaccato-Vis Mediterranea, Palermo-E. Coscarello, Salernitana-Villaricca.