Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: foto di gruppo negli spogliatoi

FEMMINILE – Lecce Women, impresa sfiorata contro la capolista Vis Mediterranea

Al culmine di una prestazione al limite della perfezione il Lecce Women sfiora l’impresa nel match casalingo con la Vis Mediterranea, capolista incontrastata del girone C del campionato di serie C con 14 vittorie in altrettanti incontri disputati. Nell’ultima giornata del girone di andata però le salernitane sono costrette al pareggio (2-2) da un Lecce Women giovanissimo, pimpante e soprattutto mai domo. Due volte in svantaggio, le ragazze allenate da Vera Indino non si sono perse d’animo raggiungendo prima l’1-1 con la quindicenne Matilde Di Staso e poi agguantando il 2-2 nel convulso finale con un imperioso stacco di testa del bomber Serena D’Amico, capocannoniere del girone C con 16 reti. Va detto che il match è stato fortemente condizionato da alcune decisioni discutibili della terna arbitrale. Sulla rete del primo vantaggio delle ospiti non c’è certezza che il pallone avesse superato per intero la linea di porta mente l’azione del secondo vantaggio risulta viziata da una iniziale posizione di fuorigioco di una calciatrice della Vis Mediterranea.

“Che dire, sono orgogliosa delle mie ragazze – attacca Vera Indino -. Sfiorare la vittoria contro una squadra che prima di affrontarci aveva vinto tutte le partite ci dà enorme soddisfazioni e ci fa capire che stiamo lavorando bene. La soddisfazione è doppia poi se pensiamo che ci siamo presentate al cospetto della prima della classe con De Vito del 2009, il portiere Garzya, Di Staso e Scardino del 2008, Bocchieri e Megna del 2006. Parliamo di calciatrici che dovrebbero giocare con Under 15 e Under 17 e invece si misurano nel campionato di serie C. Il 2-2 finale? Diciamo che ci sta stretto, abbiamo colpito un palo, una traversa e ben due volte le nostre attaccanti si sono presentate davanti al portiere Gallego. Ora godiamoci questo risultato di prestigio e da martedì cominceremo a pensare alla prossima sfida con la Vis Mediterranea”. E sì, domenica prossima Lecce Women e Vis Mediterranea torneranno a sfidarsi nella gara secca degli Ottavi di Coppa Italia. Si giocherà al campo “La Torre” di Castrignano de’ Greci alle ore 14.30.

IL TABELLINO

LECCE WOMEN-VIS MEDITERRANEA 2-2
RETI: 34′ pt Klai (VM), 1′ st Di Staso (L), 15′ st Di Girolamo (VM), 38′ st D’Amico (L)

LECCE WOMEN: Garzya; Guido, Felline, Bocchieri, Megna; De Vito (32′ st Depunzio), Pompa, Di Staso (23′ st Simone), Scardino; D’Amico, Ejzel. In panchina: Prieto, Rizzo, Nutricati, De Paola. Allenatrice Vera Indino.

VIS MEDITERRANEA: Gallego, Cardoso, Klai, Minella, D’Arco (32′ st Petrosino), Fontana Zaupa, Capolupo, Gino, Karalvanova, Modafferi, Girolamo. In panchina: Basile, Morgante, Acocella. Allenatore Vincenzo Rispoli.

ARBITRO: Trombello di Como.

Note: spettatori circa trecento. Ammonite: Gallego (VM); Bocchieri, Guido (L). Recupero: pt 2’; st 5’.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 15): Catania-Montespaccato 3-0, E. Coscarello-Frosinone 1-5, Grifone Gialloverde-Molfetta 3-0, Lecce Women-Vis Mediterranea 2-2, Matera Sassi-Crotone 6-2, Salernitana-Apulia Trani 2-1, Trastevere-Palermo W 1-1, Villaricca-Independent 0-2.

CLASSIFICA: Vis Mediterranea 43 – Trastevere 34 – Frosinone 31 – Palermo 28 – Catania 27 – Independent 26 – Matera Sassi, Lecce Women, Montespaccato 25 – Salernitana 19 – Villaricca 16 – Grifone G. 14 – Apulia Trani 10 – Molfetta 9 – E. Coscarello 6 – Crotone 4.

PROSSIMO TURNO (11 feb.): Catania-Palermo, E. Coscarello-Molfetta, Grifone G.-Salernitana, Lecce Women-Crotone, Matera Sassi-Apulia trani, Montespaccato-Villaricca, Trastevere-Independent, Vis Mediterranea-Frosinone.