Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: selfie-vittoria per il Lecce Women

FEMMINILE – D’Amico in extremis, il Lecce Women passa a Salerno

Colpo grosso del Lecce Women sul campo della Salernitana. La sfida giocata sul sintetico del “Volpe” di Salerno è stata decisa ad un minuto dal novantesimo dalla solita Serena D’Amico, miglior marcatrice del girone C con 25 reti. Il capitano, costretta ancora una volta a giocare con una mascherina protettiva in seguito all’infortunio all’occhio destro subito ai primi di marzo, ha battuto l’estremo difensore campano al termine di una splendida triangolazione con Ejzel. Il Lecce si era portato in vantaggio al quarto d’ora della ripresa con l’altra polacca, Paulina Pompa, abile a ribadire in porta un traversone dalla sinistra. Poi al 28′ la rete del pareggio della Salernitana direttamente su calcio di rigore.

“Torniamo da Salerno con una vittoria importante per tutto il gruppo – ha detto l’allenatrice del Lecce Women, Vera Indino -. È stata una partita difficile, come al solito con tante occasioni create, troppi errori sottoporta e molte imprecisioni nella fase difensiva. Alcune ragazze non erano in giornata e il primo caldo della stagione si è fatto sentire. Devo dire però che le giocate di qualità delle nostre calciatrici più tecniche hanno fatto la differenza e ci hanno permesso di vincere la partita. Ora testa alla prossima sfida casalinga con il Matera, un’altra partita complicata”.

Le lucane, partite con l’obiettivo di vincere il campionato, al momento precedono in classifica le salentine di un solo punto. Al comunale “La Torre” di Castrignano de’ Greci si giocherà domenica 21 alle ore 15.30.

(US Lecce Women)

IL TABELLINO

SALERNITANA-LECCE WOMEN 1-2
RETI: 15′ st Pompa (L), 28′ st Cuomo rig. (S), 44′ st D’Amico (L)

SALERNITANA: Pascale, Cozzolino, Sorrentino (27’ st Tulimieri), Colonnese (9’ st Donnarumma), Marino (22’ st Mercede), Apicella, Falivene, Genovese (16’ st D’Orso), Calvanese, Olivieri, Cuomo. In panchina: Fusco, Longo, Giurbino, Di Santi, Apadula. Allenatrice Valentina De Risi.

LECCE WOMEN: Prieto, Tomei (25’ st Nutricati), Renna (1’ st De Punzio), Felline, Boccheri (40’ st Tondo), Di Staso, Pompa, Scardino (13’ st Simone), Megna, D’Amico, Ejzel. In panchina: Serio, Monno, Lisi, Guido, Cudazzo. Allenatrice Vera Indino.

ARBITRO: Ferrara di Roma 2.

SERIE C/C – RISULTATI (giornata 23 – 8ª rit.): Apulia Trani-Montespaccato 0-1, Grifone G.-Cataniac 1-1, Independent-Vis Mediterranea 0-3, Matera Sassi-Villaricca 2-1, Molfetta-Frosinone 0-7, Palermo-Crotone 8-1, Salernitana-Lecce Women 1-2, Trastevere-E. Coscarello 2-1.

CLASSIFICA: Vis Mediterranea 58 – Trastevere 56 – Frosinone 50 – Palermo 44 – Montespaccato 43 – Matera Sassi 42 – Lecce Women, Catania 41 – Independent 33 – Salernitana 27 – Villaricca 22 – E. Coscarello, Grifone G. 18 – Apulia Trani 11 – Molfetta 9 – Crotone 7.

PROSSIMO TURNO (21 apr.): Catania-E. Coscarello, Crotone-Independent, Frosinone-Salernitana, Lecce Women-Matera Sassi, Montespaccato-Grifone Gialloverde, Palermo Women-Apulia Trani, Villaricca-Molfetta, Vis Mediterranea-Trastevere.