VIRTUS FRANCAVILLA – Pizzonìa recrimina: “Non mi piace parlare di arbitri, ma…”

pizzonia-vincenzo-grottaglie-ss-capriglione

Foto: V. Pizzonia (©SalentoSport/F. Capriglione)

La Virtus di Vincenzo Pizzonìa esce sconfitta dal “Capozza”, dopo un incontro agonisticamente valido, ma povero di emozioni. “Il Casarano – ammette il mister brindisino nella dopo partita – era schierato molto bene in campo e si difendeva con ordine. Non era facile costruire delle azioni manovrate anche a causa delle condizioni del terreno di gioco, davvero proibitivo. Questo ci ha penalizzato non poco, perché siamo una squadra molto tecnica e perché eravamo in svantaggio e dovevamo recuperare. È stata comunque una partita tra due ottime squadre, viva sino alla fine”.

Dopo soli 13′ il sig. Piacenza ha decretato un calcio di rigore a favore dei rossazzurri molto contestato in campo dai giocatori della Virtus. “Non mi piace parlare degli arbitri, ma il penalty è stato un regalo che alla fine ha condizionato tutta la gara”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati