Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Vieste e Gallipoli perdono tre calciatori a testa: il Giudice sportivo della 20ª giornata

Decisioni del Giudice sportivo relative alle gare della ventesima giornata di Eccellenza pugliese.

CALCIATORIDue gare a Mohammed Sanni (Molfetta); una gara a Samuele Sicuro, Ali Sangare e Francesco Sollitto (Vieste), Federico De Luca, Joauin Suhs e Manuel Alcazar (Gallipoli), Giovanni Zonno e Michele Aprile (Barletta 1922), Francesco Trovè (Otranto), Alessandro Lacerenza (Orta Nova), Michele Coco (San Marco) e Ernesto Dispoto (UC Bisceglie).

ALLENATORI – Squalifica sino al 6 febbraio per Gigi Bruno (Otranto).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 6 febbraio per Tommaso Fiorino (F. Altamura) e Salvatore D’Alesio (Molfetta).

AMMENDE600 euro al Barletta 1922 (sputi e getto d’acqua dei tifosi verso un assistente arbitrale); 100 euro al Corato (relativamente alla Coppa Italia, accensione di 4 fumogeni).

La Corte Sportiva d’Appello Territoriale ha respinto il reclamo dell’UC Bisceglie (gara del 20/10/2019 sul campo del Trani) per la posizione del calciatore Davide Muciaccia, ammonito per la seconda volta e rimasto in campo per non più di 30 secondi, prima che l’assistente segnalasse l’anomalia all’arbitro. L’esiguo tempo di sosta sul campo del calciatore “non ha influito sull’andamento del gioco e del risultato della gara”, scrovono i giudici.

Rinviata al 4 febbraio la discussione del ricorso presentato dal Corato in merito alla gara Molfetta-Corato del 15 dicembre 2019.