Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

UGENTO – Oliva: “Massimo rispetto per l’Otranto, giocheremo con la testa libera da pensieri”

A poche ore dal fischio d’inizio dello storico playoff tra Otranto e Ugento, in casa giallorossa parla il tecnico Mimmo Oliva.

«A inizio stagione – ricorda l’allenatore – avevamo fissato come risultato da centrare quello di fare nostro un posto in graduatoria che ci permettesse di disputare gli spareggi playoff. Poi la nuova ondata pandemica, lo stop di cinque mesi e la ripresa tra mille dubbi e incertezze. Ci siamo ritrovati a disputare un mini torneo nel corso del quale ogni gara ha fatto storia a sé, un plauso ai miei ragazzi per avere saputo superare tante difficoltà con le loro qualità umane prima che tecniche. Gli spareggi promozione sono il giusto premio al loro impegno quotidiano».

«Sappiamo bene – ammette Olivadi affrontare un undici che mette insieme qualità e forza fisica, esperienza e capacità di non mollare mai. Mister Manco è un tecnico importante ed è stato capace di aggiungere del suo in gruppo già forte. Se in stagione regolare hanno centrato il primo posto, il motivo è da ricercare in un team che in campo e fuori ha operato bene».

In casa Ugento regna la tranquillità: «Pure consapevoli delle difficoltà della contesa, abbiamo lavorato con buona intensità nel corso dell’ultima settimana. Abbiamo massimo rispetto dell’avversario, ma siamo sereni e pure consapevoli della nostra forza. Affronteremo la sfida – puntualizza Oliva con la testa libera da pensieri pesanti avendo già raggiunto il risultato che la società ci aveva chiesto».

L’allenatore giallorosso chiude poi cercando di interpretare quella che potrà essere la partita di questo pomeriggio. «I playoff sono una parentesi unica e fanno una storia a parte rispetto a quanto accaduto in precedenza. È arrivato il caldo, sarà importante dosare le forze. Il match potrà essere deciso dagli episodi, come spesso accade in queste occasioni. Dobbiamo essere bravi ad attraversare i vari momenti che si inseguiranno durante la gara – conclude Olivae rimanere sempre concentrati e attenti».

La chiosa sulla partita in casa De Cagna Otranto arriva dal vicepresidente Cosimo Bellisario: «Giocare al massimo la contesa sarà il nostro modo di ringraziare l’impegno di tutte quelle componenti che ci hanno permesso di portare avanti questa annata complicata. Senza l’aiuto fattivo degli sponsor nulla di quanto fatto sarebbe stato possibile».