ECCELLENZA – La Top 11 stilata da Mariano (Otranto): “Ecco la mia squadra da battere…”

Il centrocampista, uomo simbolo e capitano della compagine idruntina, ha scelto di affidarsi ad u 3-5-2 con in panchina il tecnico che l'ha guidato in questa stagione, Gigi Bruno

mariano-francesco-ph-longo

Foto: F. Mariano - ©D. Longo

Mandate in archivio le stagioni regolari comincia il tempo dei consuntivi. I vari campionati hanno messo in luce nuovi talenti, confermato il valore di calciatori affermati, fatto vivere emozioni continue al popolo degli appassionati. È la magia del calcio, il gioco più bello del mondo. E per gioco, abbiamo chiesto ad alcuni dei protagonisti di questa stagione di stilare la loro formazione ideale. Personalità, tantissima, in campo, per il capitano dell’Otranto, Francesco Mariano, che non si è tirato indietro e ha messo giù la sua personalissima top 11, pur dovendo superare l’imbarazzo della vasta scelta. “È stato davvero difficile stilare una formazione ideale, perché il campionato è pieno di giocatori di valore – sottolinea il venticinquenne centrocampista idruntino – . “Ma si gioca in undici e secondo me questa sarebbe la squadra da battere”.

C’è un po’ di Otranto in questa formazione, schierata con il 3-5-2 e affidata a Gigi Bruno. In porta Caroppo, Diagnè, Montrone e Citto in difesa, Scialpi regista basso, completano la linea del centrocampo Terrevoli a destra, Mancarella a sinistra, Vicedomini e Arena al centro, coppia d’attacco stellare con Patierno e Montaldi.

TOP 11 (3-5-2): Caroppo (Otranto), Diagnè (’99 Gallipoli), Mancarella (Otranto), Scialpi (Gallipoli), Montrone (Omnia Bitonto), Citto (Otranto), Terrevoli (’00 Bitonto), Vicedomini (Casarano), Patierno (Omnia Bitonto), Arena (’99 Trani), Montaldi (Fasano). Allenatore: Bruno.

Articoli Correlati