ECCELLENZA – Quaterna Casarano, il torneo è sempre più rossazzurro. Otranto e Mesagne, punti d’oro: i tabellini della 25ª giornata

La squadra di De Candia passa a Trani segnando quattro reti e tenendo a bada il ritorno del Brindisi che, nell'anticipo di sabato, aveva beffato il San Severo proprio in zona Cesarini. Ottimo punto per la squadra di Gigi Bruno, ossigeno per il Mesagne che dilaga con l'Avetrana

casarano-18-19 ph gigi garofalo

Foto: una formazione del Casarano (©G. Garofalo)

Quattro reti alla Vigor Trani e continua imperterrita la marcia del Casarano verso la Serie D. La 25esima giornata di Eccellenza porta, ancora una volta, i colori rossazzurri. La capolista dilaga sul campo della Vigor, tenendo a distanza il Brindisi che, nell’anticipo del sabato, aveva beffato in pieno recupero la resistenza del San Severo. Le serpi mettono subito le cose in chiaro quando sono passati 23 minuti e Petranca deve compiere un mezzo miracolo per disinnescare il colpo di testa di Cianci. Di lì a qualche minuto, arriva il gol del vantaggio: Palma serve ancora Cianci che batte il portiere barese e porta avanti i suoi. C’è tempo anche per il sigillo personale di Rescio, in avvio di ripresa, che vale lo 0-2 per il Casarano poi vicino al tris con Presicce su assist di Di Rito. Ancora Palma, al quarto d’ora, perde il tempo per trasformare in gol un servizio di Agodirin. Quindi c’è il sussulto Trani: dal dischetto Mazzilli trasforma il penalty assegnato dal signor Gambuzzi di Reggio Emilia. Ma è una reazione che non desta preoccupazioni per la capolista che continua a macinare gioco e a sfondare la difesa ospite: dopo un errore di Caputo in zona gol, Palmisano batte per la terza volta Petranca al 42′; il poker è servito al 49′ con un rigore trasformato da Caputo. Adesso la testa va alla Coppa Italia. Mercoledì c’è la trasferta lucana in casa del Grumentum.

Ci ha messo 92 minuti, invece, il Brindisi, per prevalere sul San Severo. La rete porta la firma del solito Pignataro che porta in biancazzurro tre punti pesantissimi e consolida il suo primato nella classifica marcatori. Partita condotta dalla formazione di casa che, però, ha sofferto più del dovuto per superare un avversaria arcigna e accorta.

Tutto facile, invece, per il Gallipoli che con due reti nella ripresa liquida la pratica Molfetta Sportiva (QUI la cronaca). Punto d’oro anche per l’Otranto che ferma la corsa della terza forza del girone, il Barletta. Dopo aver trovato la rete del vantaggio con Trovè, la squadra di Bruno ha dovuto subire il ritorno dei biancorossi che trovano il pari con Lorusso. Da segnalare un’occasione d’oro fallita da Palazzo sull’1-0 anche se, a onor di cronaca, la palla potrebbe aver oltrepassato la linea bianca dopo aver battuto sotto la traversa.

Senza problemi il Mesagne di Ribezzi contro il baby Avetrana di Pastorelli. A segno, con due doppiette, Tourè e Marti. Di Sanyang la rete della bandiera di un orgoglioso Avetrana.

I tabellini della 25esima giornata:

VIGOR TRANI-CASARANO 1-4
RETI: 29′ pt Cianci (C), 7′ st Rescio (C), 24′ st Mazzilli rig. (VT), 42′ st Palmisano (C), 49′ st Caputo rig. (C)

VIGOR TRANI: Petranca (1’ st Pellegrino), Antonacci, Cepele (41’ st Iaia), Guerra, Ciardi, Bartoli, Muciaccia, Mazzilli, Diarrassouba, Negro (21’ st Di Meo), Monopoli. All. Scaringella

CASARANO: Grasso, Diagne (43’ st Cappilli), Vergori, Rescio, D’Aiello, Palma (26’ st Morleo), Palmisano,
Vicedomini, Di Rito (14’ st Agodirin), Presicce (27’ st Caputo), Cianci (7’ st Lobuanidze). All. De Candia

ARBITRO: Gambuzzi di Reggio Emilia.


BRINDISI-AT SAN SEVERO 1-0
RETI: 47′ st Pignataro

BRINDISI: Rollo; De Fazio (12’ st Schirone), Ianniciello, Fruci, Ruscigno; Procida (25’ st Girardi), Iaia,
Marino; De Pasquale (34’ st Pignataro), Acosta, Quarta. A disp.: Pizzolato, Zizzi, Lieggi, Giunta, Merito,
Salamina. All. Olivieri.

AT SAN SEVERO: Leuci; Annese, Dinielli, Stranieri, Visani; Gallo, Florio (37’ st Armenise), Cordisco (36’
st Demba), D’Angelo; Cirigliano, Battista. A disp.: Equestre, De Iudicibus, Dell’Acquila, Graziano, Micucci, Prete, Rubino. All. Prete.

ARBITRO: Lacerenza di Barletta.
NOTE: espulso De Iudicibis (VT).


GALLIPOLI-MOLFETTA SPORTIVA 2-0
RETI: 15’st Romano, 24’st Casalino

GALLIPOLI: Melissano, Ruberto, Gubello, Casalino, Greco, Sansò, Martena (42’st Levanto), Portaccio A., Iurato (13’st Alemanni), Maiolo, Romano. A disposizione: Passaseo, Portaccio D., Epifani, Carteni, Tricarico, Santomasi. All. Luperto.

MOLFETTA SPORTIVA: Orizzonte, Desemini, Pasquadibisceglie, Cannito, Cafagna, Precchiazzi, Vurchio (42’ st Buquicchio), Lamatrice, Zambetta (29’ st Amorese), Paladini, De Tullio. A disposizione: Rana, D’Abramo, Terlizzi, Cesareo. All. Lanza.

ARBITRO: Salamone di Bari.
NOTE: ammoniti Orizzonte, Pasquadibisceglie, De Tullio (MS).


OTRANTO-BARLETTA 1-1
RETI: 20′ pt Trovè (O), 43′ pt Lorusso (B)

OTRANTO: Caroppo, Schiavone, Mancarella, Diarra, Nacci, Cisternino, Trovè, Bolognese, Palazzo (45’ st Cortese), Villani, Vergari. A disposizione: Giannaccari, De Maria, Calogiuri, Mariano, Marzo, Trovè F., Chirivì, Plevi. All. Bruno.

BARLETTA: Sansonna, Aprile, Lamacchia, Diomande, Telera, Nannola, Varsi, Milella, Lorusso, Scialpi, Negro. A disposizione: Capossele, Cristallo, Morra, Fanelli, Dinoia, Zingrillo, Faccini. All. Cinque.

ARBITRO: Epicoco di Brindisi.


AS AVETRANA-MESAGNE 1-4
RETI: 26’pt e 39’pt Tourè (M), 27′ pt e 7′ st Marti (M), 23′ st Sanyang (A)

AVETRANA: Pastorelli, Durante, Nunzella, Santo, Iaia, Bernardi, Kandji, Lomartire, Reilly, Iorio, Sanyang. All. Pastorelli.

MESAGNE: Maraglino, De Carlo, Schirinzi (35’ st Petracca), Galasso (35’ st Di Lauro), Gallù, Petruccetti, Molfetta (1’ st Njassi), Di Fino, Marti (30’ st Greco), Tourè, Lorenzo. All. Ribezzi.

ARBITRO: Tropiano di Bari.


QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati