NOVOLI – Un classico rossoblù: lo sgambetto alle big. Al “Cezzi” la capolista Gravina mitragliata

novoli gravina

Foto: esultanza rossoblu

Fonte: Francesco De Pascalis |

Straripante, stratosferico e cinico quanto basta. Il Novoli di mister Simone Schipa, visto all’opera sulla terra rossa del “Cezzi”, è stato capace di rifilare tre gol alla corazzata Gravina, la capolista indiscussa di Eccellenza, al termine di una prestazione che rimarrà negli annali del calcio locale.

Non che le grandi prestazioni contro le big del torneo fossero mai mancate in questi anni di bel calcio novolese, ma a rendere memorabile una fantastica e per certi versi storica domenica rossoblu, è stata una prestazione encomiabile ed inappuntabile tatticamente, tecnicamente e fisicamente, praticamente top sotto tutti i punti di vista, giunta al termine di una gara di rara intensità agonistica e degna di un match di categoria superiore. A testimoniarlo gli applausi scroscianti piovuti al termine dei 90 minuti di gioco da entrambe le tribune, ospitanti le due tifoserie, e che hanno messo il giusto suggello ad una bella domenica di vero sport.

Pronti via e già da subito, tutti si accorgono che quello tra i rossoblu nord-salentini ed i gialloblu baresi sarà un match vibrante. Dopo un paio di occasioni su entrambi i fronti , al minuto 16 arriva il gol del vantaggio novolese. A realizzarlo ancora una volta il centrocampista di tanta quantità Antonio Cocciolo. Il numero otto appostato sul secondo incorna perentoriamente in rete un calcio di punizione partito dai sapienti piedi di Sasà Scarcella. Novoli pago? Manco a dirlo. Sugli scudi sale proprio il bomber brindisino tornato su livelli altissimi. Al 24esimo il numero 10 rossoblu è tanto bravo quanto intelligente ad approfittare del vento a suo favore per realizzare un gol da antologia del calcio. Dalla lunetta del calcio d’angolo il bomber dello scorso torneo di Eccellenza disegna una parabola come avesse un compasso con la sfera che si insacca nel sette, sorprendendo Jeszenszky. Il “Cezzi” esplode e diventa un catino che ribolle di tifo. Pochi minuti ancora ed il Novoli sfiora la terza marcatura. Questa vola l’estremo ospite è bravo a salvare su Cocciolo. Poi è Francesco Giorgetti ad un minuto dalla fine della prima frazione ad involarsi verso la porta, stoppato solo dal disperato tentativo di capitan Di Benedetto, migliore tra i suoi.

Quasi annichilito, il Gravina rialza prepotentemente baricentro e testa nella ripresa riuscendo a sfruttare anche il vento a favore. I gialloblu ospiti fanno gioco e mettono alla corde il Novoli comunque sempre attento e determinato e guidato in difesa da un grande capitan Potì e dai suoi fidi scudieri Fasiello, Iaia e l’under Carluccio. Il Gravina accorcia al 20esimo. A realizzare è Albano che beffa la difesa di casa “ingannata” dalla bandierina alzata del guardalinee. Per il signor Emanuele di Locri (RC) posizione “giustamente” regolare e partita riaperta. Il Gravina ci crede e, in un paio di occasioni, è un super Falcone a salvare il risultato. Ma il meglio per i novolesi deve ancora venire. L’apoteosi ad una vittoria meritata giunge al 42esimo. Ripartenza micidiale dei rossoblu. il giovane Podo serve lo scatenato Coccio che serve un assist al bacio per super Scarcella che, a tu per tu con Jeszenszky, lo supera con un colpo di gran classe e manda in visibilio il Cezzi.

***

NOVOLI-GRAVINA 3-1
Reti: 12’pt Cocciolo (N), 30’pt e 42’st Scarcella (N), 20’st Albano (G)

NOVOLI: Falcone, Carluccio, Iaia, Marasco, Fasiello, Potì, Quarta, Cocciolo, Carlà (26’st Podo), Scarcella (43’st Lopetuso), Giorgetti (46’st Greco). A disposizione: Negro, De Vincentis, D’Aversa, Nocita. All.: Schipa.

GRAVINA: Jeszenszky, Palermo, Chiaradia, Montemurro (1’st Albano), Chessa, Di Benedetto, Mazzilli, Fiorentino, Scaringella, Rana, Sisalli. A disposizione: Casella, Gentilesca, Lede, Lasalandra, Silvestri, Leva. All.: Di Maio.

Arbitro: Emanuele Franco (Locri).

 

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento