NARDÒ – Mancarella ci crede ancora: “Distacco difficilmente recuperabile, ma il Milan col Liverpool nel 2005…”

Il Nardò, domani contro il Bitonto, vuole tornare a vincere per mettere pressione alla Virtus Francavilla, impegnata ad Altamura e aumentare il distacco da Vieste e Trani per evitare i playoff regionali.

Lo stacanovista della squadra granata, Jacopo Mancarella, classe 1996, vuole far tornare a sorridere il Giovanni Paolo II: “In questa stagione io e Vicedomini – dichiara in esclusiva a SalentoSport – abbiamo saltato solo una partita per squalifica e solo domenica scorsa sono partito dalla panchina. La mia squadra sta disputando una stagione importante, negli ultimi tre turni abbiamo raccolto solo due punti e contro il Bitonto dobbiamo pensare solo a conquistare i tre punti e regalare una partita spettacolare ai nostri tifosi che ci stanno spronando ogni giorno in questo momento di difficoltà“.

Mancarella domani potrebbe partire nuovamente dalla panchina per ritrovare lo smalto dei giorni migliori: Mister Ragno annuncia la formazione solo qualche ora prima della partita, siamo un gruppo fantastico, amiamo stare insieme e tra di noi regna l’ottimismo e la fratellanza. Io vorrei sempre giocare ma accetto con il sorriso e la gioia le scelte del nostro allenatore, che ci sprona sempre a dare il nostro meglio dentro e fuori il rettangolo di gioco”.

I numeri dicono che la Virtus Francavilla ha, in pratica, conquistato la Serie D ma Mancarella la pensa diversamente: “Il Milan perse una finale di Champions League nel 2005 contro il Liverpool in vantaggio di tre reti, il distacco dai brindisini è difficilmente recuperabile, ma non dobbiamo pensare di aver già il perso il campionato, le loro fatiche di Coppa potrebbe portare a un crollo inaspettato e noi dobbiamo farci trovare pronti ad agguantare la preda, amo sognare e vogliamo pensare di vincere il campionato all’ultimo minuto di gioco, il prossimo 19 aprile”.

Marco TARSI
Nato a Copertino 39 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati

Lascia un commento