Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Il Giudice sportivo delle finali playoff di girone

Dopo le finali playoff dei gironi A e B di Eccellenza giocate domenica scorsa, il Giudice sportivo ha emesso i seguenti provvedimenti disciplinari.

CALCIATORIUna giornata di squalifica per Andrea Quacquarelli (Corato) e Alberto Calò (Otranto).

ALLENATORI – Squalifica sino al 30 settembre per Luigi Volume (Audace Barletta): “Seppur inibito, prima, durante ed al termine della gara stazionava nell’area spogliatoi. In occasione della prima segnatura correva sulla pista di atletica esultando in maniera plateale”.

DIRIGENTI – Inibizione sino al 31 ottobre per Giuseppe Di Benedetto (Audace Barletta): “Al termine della gara poneva in essere gesti offensivi verso i tesserati della squadra ospite, portando entrambe le mani in direzione dei propri organi genitali e facendo il gesto delle corna. Il suo atteggiamento generava un principio di rissa che veniva sedata a fatica dalle forze dell’ordine presenti”.

AMMENDEMille euro all’Audace Barletta (Nel corso del 1º tempo uno steward, mentre stazionava sulla gradinata, proferiva insulti verso la tifoseria ospite, generando disordini sedati dall’intervento della forza pubblica. Subito dopo il predetto steward reiterava tali comportamenti negli spogliatoi. Durante tutta la gara stazionavano nel recinto di gioco tre persone non autorizzate. Durante il 2º tempo alcuni raccattapalle abbandonavano il recinto di gioco, non consentendo – con comportamento antisportivo – un immediato recupero dei palloni. Infine la squadra ospite veniva alloggiata in spogliatoi ubicati in un fabbricato fatiscente, con presenza di insetti di ogni genere, con scarichi dei wc non funzionanti e docce prive di acqua calda. (CON DIFFIDA DI PIÙ GRAVI SANZIONI AL RIPETERSI DI TALI EPISODI); 500 euro al Corato (Propri tifosi, al momento della sostituzione di un tesserato di colore della squadra avversaria, emettevano in maniera forte e prolungata il verso “buuh”, a chiaro sfondo discriminatorio).