Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA/B – Avetrana e Manduria rallentano, prove di fuga per il Città di Gallipoli: i tabellini della 6ª

Eccellenza pugliese girone B: tutti i tabellini della sesta giornata.

CD GALLIPOLI-ARBORIS BELLI 3-0
RETI: 8′ pt Chiatante, 25′ pt Nazaro, 22′ st Oltremarini

CD GALLIPOLI: Passaseo, Benvenga, Fruci, Matere, Signorelli, Nazaro (7′ st Lasalandra), Sansò, Caputo (29′ st Barone), Chiatante (34′ st Leuzzi), Quarta (20′ st Amatulli), Oltremarini (26′ st Negro). All. Carrozza.

ARBORIS BELLI: Loliva, Carbotti (16′ st Terrafino), Monticelli (34′ st Cattedra), Leggiero, Fumarola, Di Mola, Salvi, Agostino (16′ st Pace), Mastronardi, Amodio (29′ st Di Cosola), Leone. All. Girolamo.

ARBITRO: Benestante di Bari.

OTRANTO-TOMA MAGLIE 3-1
RETI: 41′ pt e 35′ st Tourè (O), 2′ st Negro rig. (M), 45′ st Assalve (O)

OTRANTO: Caroppo, Angelini, Mancarella, Marino Dino, Valentini (44′ st Frisco), Marino Dan., Cisternino, Mariano, Assalve, Gallo (31′ st Trovè), Tourè (38′ st Plevi). All. Tartaglia.

TOMA MAGLIE: Leone, Romano, Piscopiello (43′ st Lezzi), Cavalieri (13′ st Ciriolo), Signore, Pasca, Candido, Martinez, Nestola (42′ st De Giorgi Dy.), Negro, Maiolo. All. Oliva.

ARBITRO: Paladini di Lecce.

(Ufficio Stampa Otranto): Il derby è biancazzurro. Il Città di Otranto batte in maniera netta la Toma Maglie e continua a veleggiare nelle parti alte della classifica. Finisce 3-1 a favore dell’undici allenato da Graziano Tartaglia il match disputato in orario serale al “Gigi Rizzo” di Galatone. Gara di livello tra due formazioni costruite per un calcio propositivo. Reduce dal passaggio del turno in Coppa Italia, il Maglie scende in campo con numerose assenze; mancano Piccinno e Villani tra i padroni di casa. Dinanzi a una buona cornice di pubblico, il primo tempo non regala particolari emozioni, le squadre si temono e si controllano. Pronti via e dopo una manciata di minuti, Gallo si accentra dalla destra e lascia partire un diagonale a giro che sibila il palo. Sul fronte opposto, il Maglie si fa vedere con un colpo di testa di Maiolo in tuffo e con una percussione in area di rigore di Piscopiello: nell’occasione è attento nella parata a terra Caroppo. Sul finire di frazione, il Città di Otranto passa. Cross dalla destra, appostato sul secondo palo Tourè mette palla a terra e trova un destro preciso che non lascia scampo a Leone. Il secondo tempo si apre con il pareggio della Toma Maglie. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, un difensore tocca la palla con la mano: calcio di rigore, Negro trasforma con un destro centrale. Il match rimane vivo, il Maglie cerca di prendere campo, sul fronte opposto Gallo inventa un’imbucata straordinaria per Tourè, anticipato nell’occasione dall’uscita bassa del portiere. L’episodio che decide la contesa arriva al 28’. Su un lancio in profondità, un difensore buca l’intervento e lancia Tourè: l’attaccante biancazzurro entra in area dalla destra e fulmina in diagonale il portiere in uscita. Inutili le proteste giallorosse per un presunto fuorigioco in partenza. Gli ospiti cercano di raddrizzare il risultato, per la difesa idruntina soltanto normale amministrazione con Caroppo che non corre veri pericoli. Allo scadere del tempo regolamentare, anzi, il Città di Otranto chiude la contesa con l’esterno destro di Luca Assalve che dal cuore dei 16 metri mette in porta in diagonale. Con la vittoria a spese della Toma, sono 12 i punti per la compagine del presidente Giovanni Mazzeo. Domenica prossima in cartellone c’è la sfida in trasferta col Gallipoli di mister Calabuig.

MANDURIA-V. MATINO 0-0

MANDURIA: Maraglino, Marinelli, Pino, Aquaro, Dorini, De Maria, Kouame (33′ st Serafino), D’Arcante, Procida (29′ st Portoghese), Russo, Cavaliere. All. Passariello.

V. MATINO: Sy, Fina, Monteleone, Pirretti, Casalino, Barulli, D’Andria (19′ st Azzinnari), Solidoro (29′ st Maniglio), Cannizzaro (16′ st Dollorenzo), Alemanni, Elia. All. De Marco.

ARBITRO: Cipriani di Molfetta.

OSTUNI-GALLIPOLI F. 1-1
RETI: 5′ pt Turco rig. (G), 28′ st Marchionna (O)

OSTUNI: Mendive, Renna, Litti (27′ st Pendinelli), Otero, Cassano, Albaqui M. (15′ st Negro), Marzio, Perrino, Viggiano, Albaqui F. (22′ st Marchionna), Miccoli (15′ st Echarri). All. De Nitto.

GALLIPOLI F.: Catelli, Manca, Coronese, Luciano, Stella, Fabiani, Romano (13′ st Pennetta), Turco, Santomasi (27′ st Amar), Castellaneta (39′ st Gurau), Elia. All. Calabuig.

ARBITRO: Losapio di Molfetta.

AVETRANA-UGENTO 0-1
RETI: 2′ st Munoz

AVETRANA: De Marco, Kofol, Trisciuzzi (14′ st Zaccaria), Medaglia, Fabiano (39′ st Fiorini), Tamborrino, Conte (22′ st Sanyang), Lomartire (22′ st Sibilla), Gonzalez, Varietti, marangione (43′ st Petracca). All. Franco.

UGENTO: De Luca, De Lorenzis, De Sousa, Cicerello, Veron, Perez, Imperato, Maroto (41′ st Carrozzo), Pierri (25′ st Serrano), Espinar, Munoz (47′ st Gubello). All. Salvadore.

ARBITRO: Epicoco di Brindisi.

GINOSA-S. MASSAFRA 0-1
RETI: 9′ pt Galeone

GINOSA: Grieco, Bitetti, Donvito (9′ st Vapore), Dentamaro, De Palma, Chiochia (9′ st Cimarrusti, 33′ st Pulpito), Di Marco, Verdano (7′ st Coronese), Richella, Fumai, Caponero. All. Pizzulli.

S. MASSAFRA: Pizzaleo, Saponaro, Pasqualicchio, Marchetti, Carlucci, Dettoli, Galeone, Caruso G. (41′ st Mingolla), Caruso N.l, Malagnino, Girardi (36′ st Longo). All. Malacari.

ARBITRO: Leoni di Pisa.

CASTELLANETA-NOVOLI 0-7
RETI: 15′ pt e 25′ pt Carrino, 36′ pt Franco, 27′ st e 36′ st Delgado, 40′ st De Luca, 46′ st Mossolini

CASTELLANETA: Casamassima, Cazzetta, Battista (35′ st Addabbo), D’Onghia, Perniola, Gioscia, Mehmedi, Rizzi M. (20′ st Balestra), Villani (2′ st Cirillo), Bufano (17′ st Marchitelli), Resta (8′ st Rizzi A.). D. acc. Tarquinio.

NOVOLI: Rielli, Franco (17′ st Giannotti), Amato (35′ st Piccinni), De Blasi, Martinez, Capone, Palazzo, De Luca, Carrino (8′ st Mossolini), Poleti (8′ st Delgado), Quarta (30′ st Falco). All. Marangio.

ARBITRO: Laluce di Barletta.