GALLIPOLI – Il presidente Costantini: “Questione stadio, la programmazione è ferma. Nuova cordata? Vi spiego…”

Il numero uno del sodalizio giallorosso fa il punto della situazione: "Se entro il primo luglio non riceveremo notizie certe sulla questione legata all''Antonio Bianco', consegneremo il titolo nelle mani del Sindaco"

gallipoli-stemma-ss

A poco più di due mesi dalla fine del campionato d’Eccellenza pugliese, ancora nessuna novità in casa Gallipoli, con il futuro del club giallorosso che appare inequivocabilmente legato alla questione stadio, come spiega in esclusiva per Salentosport il presidente del sodalizio ionico Luciano Costantini. 
Luciano Costantini
Luciano Costantini

“Purtroppo ad oggi parlare del futuro non è affatto semplice – esordisce il numero uno del Gallipoli, poiché, come già detto in altre circostanze, il punto cardine per poter progettare la stagione futura è senza dubbio la risoluzione delle problematiche relative al manto erboso dell’’Antonio Bianco‘; se entro il primo luglio non avremo notizie certe, saremo costretti a consegnare il titolo nelle mani del Sindaco. Questo ovviamente – prosegue Costantini, non è affatto un attacco nei confronti dell’Amministrazione comunale, anzi siamo certi che il Sindaco e l’Amministrazione tutta,  siano al lavoro per trovare la soluzione migliore per tutti, che consenta al Gallipoli di poter contare sul proprio stadio, fattore fondamentale per guardare alla prossima stagione con maggiore serenità, fermo restando che questa società resta a totale disposizione di qualsiasi forza imprenditoriale disposta a rilevare le quote del Gallipoli Football”.

Nei giorni scorsi nell’ambiente gallipolino è circolata la voce di un interesse concreto da parte di una cordata, intenzionata a trattare l’acquisizione delle quote societarie, interesse che viene confermato dallo stesso Costantini: “È vero, nelle ultime settimane si è manifestato l’interesse da parte di un nuovo gruppo imprenditoriale – spiega –, ma proprio negli ultimi giorni ci è stato comunicata la volontà degli stessi di interrompere la trattativa, quindi ad oggi posso dire che non vi è più nulla di concreto. Noi dal canto nostro ad oggi siamo totalmente fermi per ciò che riguarda la programmazione tecnica relativa al prossimo campionato, perché come già ribadito – conclude –, ora come ora le priorità sono ben altre”.
Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati