GALATINA – Capolinea biancostellato, Salvadore: “Non c’erano le condizioni per continuare, perché …”

“La società ha fatto il massimo, cercando anche di potenziare la rosa con la riapertura del mercato, ma i problemi logistici dovuti alla mancanza del nostro stadio e i conseguenti problemi economici sono stati insormontabili", dice l'ormai ex tecnico del Galatina

salvadore-andrea_rfrisco

Foto: Andrea Salvadore (©Roberto Frisco)

Dal terremoto che ha colpito il Galatina nessuno è uscito indenne. Anche un allenatore di grande temperamento come Andrea Salvadore ha dovuto gettare la spugna. “Ieri mattina ho avuto un colloquio con la società e ho rassegnato le dimissioni – spiega l’ex Otranto -. “Non sono il tipo che abbandona la nave, ma davvero non c’erano più le condizioni per continuare. Fino all’ultimo istante abbiamo avuto tutti la speranza di poter andare avanti, sono fiero e orgoglioso di non avere lasciato nulla d’intentato”.

La chiusura del “Pippi Specchia” dietro le ragioni di un fallimento. “La società ha fatto il massimo, cercando anche di potenziare la rosa con la riapertura del mercato, ma i problemi logistici dovuti alla mancanza del nostro stadio e i conseguenti problemi economici sono stati insormontabili. In queste condizioni è impossibile fare calcio”.

In un momento storico così delicato, che ha decretato il fallimento del calcio a Galatina, ci sono, però, tante cose da salvare. “È stata una stagione difficile, anche se avevamo cominciato benino. Ho avuto a mia disposizione un gruppo di ragazzi eccezionali, che si sono comportati sempre come veri professionisti. A loro e a tutto lo staff tecnico va il mio ringraziamento. Ringrazio anche la società per avermi dato la possibilità di affacciarmi in una piazza importante come questa”.

Articoli Correlati

  • greco-francesco-valledoria_ASanna OTRANTO – Tante riconferme, a partire dal tecnico. Molto vicini un difensore e un centrocampista

    L’Otranto riparte da Gigi Bruno. Il tecnico di San Donato è il punto fermo attorno al quale strutturare la rosa idruntina 2018/19 in vista del prossimo torneo di Eccellenza. In procinto di sbarcare in riva all’Adriatico il difensore Francesco Greco, ex Galatina, e l’esterno offensivo Alessio Castrì, ex Atletico Racale. Fari puntati anche sull’ex centrocampista…

  • balzano-filippo-e_mastrodonato CASARANO – Fari puntati su un gallipolino ed un ex Nardò. Sorpresa tra i pali

    Messi a posto i tasselli dirigenziali, il Casarano si tuffa sulla campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. I rossazzurri – non è un mistero – hanno un’intesa di massima con Alessio Palmisano, ex capitano del Nardò, ma l’esterno offensivo potrebbe non essere l’unico ex granata ad indossare la maglia delle Serpi:…

  • CASARANO – Ecco il nuovo direttore sportivo: ex Nocerina, Catania e Messina

    Parte da Marcello Pitino, ex direttore sportivo di Nocerina, Catania e Messina, il nuovo corso del Casarano. Nome noto nel calcio professionistico, Pitino è una garanzia di serietà e professionalità. La sfida sarà quella di calarsi in una categoria inedita come quella dell’Eccellenza pugliese, ma il curriculum del nuovo ds delle Serpi parla da sé. Insomma, il…

  • carbonella-enzo-marino-dino-brindisi BRINDISI – Due rinforzi di livello per il centrocampo biancazzurro

    Due rinforzi per il centrocampo del Brindisi. Il primo è un volto nuovo: si tratta di Dino Marino, figlio dell’ex difensore di Lecce, Lazio e Napoli, Raimondo, proveniente da tre ottime stagioni in Serie D con il Francavilla in Sinni. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, a 16 anni Marino passa all’Inter dove milita nella formazione…

  • faggianelli GALLIPOLI – Faggianelli, idee chiare: “Priorità al parco under. Obiettivo? Prima la salvezza…”

    Risolta la questione legata alla nuova guida tecnica con la scelta di Angelo De Benedictis, il nuovo Gallipoli sembra pronto a muovere i primi passi per ciò che concerne l’allestimento della nuova rosa. Il direttore sportivo Vito Faggianelli sembra avere le idee abbastanza chiare: “Per quanto ottenuto nella passata stagione – esordisce il diesse – il…