Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FASANO-GALATINA – Cisternino lancia la Pro Italia, Ganci e Richella firmano la rimonta

Va al Fasano il primo round di Coppa Italia contro il Galatina. Al “Vito Curlo” i biancazzurri riescono a ribaltare la gara nel quarto d’ora finale, imponendosi per 2-1. Avvio frizzante dei padroni di casa, vicini al vantaggio con Amodio che centra il palo direttamente su punizione; per la Pro Italia è Gogovski ad impegnare Di Lauro alla deviazione in angolo.

La formazione di Laterza prova ad alzare i giri del motore, ma le conclusioni dalla distanza di Ganci e Corvino non creano problemi ad Esposito; più pericoloso per gli ospiti il tentativo, su calcio da fermo, di Pavon che va vicino al bersaglio grosso. Proprio sui titoli di coda del primo tempo arriva il vantaggio biancostellato con Cisternino che indovina la traiettoria giusta dalla distanza.

Nella ripresa, subito Morga si divora una buona opportunità per il pareggio. Il Fasano preme ed ottiene il punto dell’1-1 al 74’: angolo di Serri, la sfera arriva sui piedi di Ganci che dal limite dell’area batte Esposito. Pochi minuti ed il Fasano completa la rimonta: cross di un sempre attivo Amodio, deviazione vincente del neoentrato Richella. Nel finale, Gennari potrebbe realizzare il punto del 3-1 ma spreca malamente a tu per tu con Esposito. Discorso qualificazione rimandato al match di ritorno tra dieci giorni.


FASANO-GALATINA 2-1
Reti: 45+1′ Cisternino (G), 74′ Ganci (F), 82′ Richella (F)

FASANO: Di Lauro, Pugliese, Gubello, Ganci, Anglani, Zizzi, Serri, Fumarola (79′ Leggiero), Morga (60′ Gennari), Amodio, Corvino (75′ Richella). A disposizione Pellegrino, Di Tano, Bernardini, Girardi. Allenatore: Laterza.
GALATINA: Esposito, Margagliotti (91′ Cambò), Tortosa (60′ Greco), Cisternino (71′ Inguscio), Ruano Castellanos, Versace, Gonzalez, Pavon, Rizzo (86′ Calò), De Giorgi, Gogovski. A disposizione Mele, Gouveia Pastana. Allenatore: Salvadore.
Arbitro: Allegretta di Molfetta