ECCELLENZA – Prevalenza di segno “1”, tra le salentine spicca solo il Casarano: il punto

casarano-esultanza

Foto: @M. Coribello

Nel campionato di Eccellenza continuano ad andare a braccetto Cerignola e Bitonto, che vincono i rispettivi match e si confermano al comando della classifica. Frena l’Altamura, tengono il passo Casarano e Vieste, riprende a correre il Barletta, continua il momento d’oro del Mola. Giornata in chiaroscuro per le salentine: in coda muovono la classifica solo Galatina ed Hellas Taranto. Resta ultimo il Trani, che in settimana aveva presentato il nuovo allenatore, Giacomo Pettinicchio. Prevalenza di segno uno nella nona giornata: a fronte delle cinque vittorie interne si sono verificati due pareggi e un solo successo esterno. In totale sono sedici le reti messe a segno.

La classifica marcatori è una questione tutta bitontina: comandano, infatti, con sette centri, Zotti e Manzari. L’Altamura resta l’unica squadra imbattuta, il Mola quella a non aver mai pareggiato, il Trani non riesce a cancellare lo zero dalla casella delle vittorie. Con ventidue centri all’attivo il miglior attacco è quello del Bitonto, che detiene anche la miglior difesa, assieme all’Altamura, con tre gol subiti. Primato della difesa più battuta, con quarantanove reti e dell’attacco meno prolifico, con tre segnature, per il Trani. Ottavo risultato utile consecutivo per il Bitonto e settima vittoria. I neroverdi demoliscono al “Bianco” il Gallipoli per sei reti a zero: partecipano al festival del gol Manzari, con una doppietta, Zotti, autore di una tripletta e Albrizio. Vittoria di misura per il Cerignola, che, in casa, s’impone per 1-0 sul Novoli, grazie a uno spunto di Ladagona, sul finale di match.

Stesso risultato e vittoria arrivata nel finale anche per il Vieste che, al “Riccardo Spina”, supera l’Otranto in virtù della rete messa a segno da Sollitto. L’Altamura si fa fermare al “Pippi Specchia” sullo 0-0 dal Galatina. Finisce 0-0 anche il match tra Hellas Taranto e Bisceglie. Trascinato da una tripletta di Pellecchia, il Barletta cala il tris sul Molfetta. Vince per 3-0 anche il Mola e per i baresi si tratta del terzo successo consecutivo con questo score: decidono il match con il Trani Schirone e Visconti, autore di una doppietta. Doppietta anche per Mino Tedesco, che firma il 2-0 del Casarano sull’Avetrana.

Articoli Correlati