Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Gravina, allungo decisivo? Vittorie pesanti per Leverano e Mesagne: il punto

La ventunesima giornata del campionato di Eccellenza è favorevole al Gravina, che allunga ancora in classifica. I murgiani hanno fatto il vuoto dietro di loro: il terzetto che segue dista dieci punti. Brutto ko per il Casarano, frena il Vieste, vince solo l’Altamura. In zona play out, punti pesanti per Leverano e Mesagne. Una sola vittoria in trasferta, quattro quelle in casa e quattro i pareggi. Diciotto le reti complessive. Rana non segna ma conserva la leadership della classifica marcatori. Il Gravina mantiene il primato dell’attacco più prolifico, con quarantadue centri e della difesa meno battuta, con diciassette reti al passivo.

La capolista, in serie positiva da cinque giornate, vince la terza partita consecutiva, ma deve faticare per avere la meglio sul fanalino di coda Grottaglie, piegato per due reti a una: decisiva la doppietta di Laboragine, che rimonta la rete del vantaggio di Malagnino. Perde il Casarano a Leverano, punito da un gol del solito Gennari, undicesima rete per lui in campionato e interrompe una serie positiva che durava ormai da sei giornate. Il Vieste, invece, si fa bloccare a Bitonto sullo 0-0. Ne approfitta l’Altamura, per appaiare i foggiani e il Casarano al secondo posto in classifica. Ai baresi basta un gol di Curci, intorno alla mezzora della ripresa, per sbancare il campo del Bisceglie. Frena il Barletta, dopo tre successi di fila. I biancorossi non vanno oltre l’1-1 a Locorotondo: Ventura illude i padroni di casa, Moscelli pareggia i conti su rigore. Per il Locorotondo si tratta del primo punto dopo quattro sconfitte consecutive.

Pareggio anche per il Trani, a Otranto: Turitto sblocca il risultato per gli ospiti, pareggio dei padroni di casa su autorete di Precchiazzi, sorpasso Otranto con Villani, Fumai rimonta a tempo ormai scaduto e fa 2-2. Risultato di parità anche tra Molfetta e Mola: vantaggio dei padroni di casa con Camporeale, Greco, all’ultimo respiro, fissa il risultato sull’1-1. Vittoria pesante per il Novoli, che al “Cezzi” cala il tris sull’Hellas Taranto: decidono una doppietta di Giorgetti, dieci gol per lui e la rete di Scarcella, nono centro per il capocannoniere della passata stagione. Tre punti importantissimi anche per il Mesagne, che regola il Castellaneta sul terreno di gioco amico: Membola e Mummolo gli autori del 2-0.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment