DILETTANTI – Rocco Augelli non ce l’ha fatta, addio alla “Gazzella del Gargano”

A 35 anni ci lascia uno degli attaccanti più forti della storia del calcio dilettantistico pugliese, vittima di una grave malattia

augelli-rocco-compagna

Il calcio pugliese perde uno dei suoi più fieri e appassionati rappresentanti. La sua famiglia perde un uomo buono, onesto e gentile. Così in campo, sia da calciatore, sia da allenatore, così fuori. Non ce l’ha fatta Rocco Augelli, 35 anni, uno degli attaccanti più forti e prolifici della storia del calcistico regionale. Si è spento poche ore fa dopo che, nella tarda serata di ieri, si era diffusa l’erronea notizia della sua scomparsa che ha tratto, colpevolmente, in inganno anche noi. Di questo siamo costernati e chiediamo umilmente scusa alla sua famiglia e ai nostri lettori. 

Augelli era anche laureato in Scienze Motorie, disciplina nella quale aveva conseguito anche la specialistica. Da tempo combatteva contro una grave malattia che, col passare del tempo, ne ha minato lo spirito e il fisico. Da circa una settimana, era ricoverato presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo per via di una polmonite che aveva aggravato, ancora di più, la sua salute.

La sua compagna Carmela e suo fratello gemello, Paolo, non lo hanno mai lasciato da solo, anche nell’estremo tentativo di reperire dei fondi per curare una rarissima forma di tumore cerebrale, che, in poco meno di due anni, lo ha tolto alle tantissime persone che gli volevano bene e lo stimavano, come uomo e come calciatore.

I funerali di Augelli si terranno domani, 20 settembre, alle 15.30, preso il santuario “Santa Maria delle Grazie” di San Giovanni Rotondo. La Lnd Puglia, nell’esprimere il cordoglio alla famiglia per la perdita del congiunto, ha formalizzato la richiesta alla Figc per commemorare il giovane atleta con un minuto di raccoglimento su tutti i campi pugliesi in occasione delle gare di ritorno di Coppa Italia Eccellenza e Promozione, in programma domenica 27 settembre. La gara di Coppa Italia Eccellenza tra Vieste e San Marco (due delle squadre che lo hanno visto protagonista in carriera, sia da calciatore, sia da allenatore) è stata annullata e rinviata a data da destinarsi.

Qui la sua ultima intervista con la nostra redazione, nella quale ci ha trasmesso la sua forza, la sua voglia di lottare, la sua speranza, la sua capacità di non arrendersi mai.

Siamo vicini alla famiglia di Rocco e partecipiamo commossi al loro grande dolore.

La redazione di SalentoSport

L’INTERVISTA – Rocco Augelli, la “Gazzella del Gargano” che non molla mai

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati