Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DILETTANTI – Rese note le date per la (nuova?) ripartenza dell’attività ufficiale

Come scritto QUI, la ripresa dell’attività ufficiale per i dilettanti ed i settori giovanili è stata nuovamente posticipata. Oggi il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia LND, allineandosi alle disposizioni governative che hanno prorogato la sospensione dell’attività sportiva ufficiale fino al 15 gennaio 2021, ha deliberato all’unanimità le nuove date per la ripresa dell’attività ufficiale su scala regionale.

ALLENAMENTI COLLETTIVI – Le due settimane successive al 15 gennaio 2021 saranno dedicate alla ripresa degli allenamenti collettivi delle squadre dilettantistiche e giovanili, al fine di consentire alle società affiliate di avvicinarsi gradualmente alla ripresa dell’attività ufficiale stabilita per la fine del mese di gennaio 2021 nel rispetto dei protocolli sanitari.

RECUPERILe gare di recupero dei campionati regionali dilettantistici e giovanili di Calcio a 11 saranno disputate domenica 31 gennaio e giovedì 4 febbraio 2021.

RIPRESA CAMPIONATISabato 6 febbraio 2021 avrà inizio il Campionato Regionale Juniores, mentre domenica 7 febbraio 2021 toccherà ai Campionati Provinciali di Terza Categoria. Nella stessa data ripartirà tutta l’attività ufficiale con la ripresa dei campionati dilettantistici e giovanili proseguendo dalla giornata in cui erano stati sospesi.

La Lega Nazionale Dilettanti Puglia, precisa che le previsioni relative alla ripresa dell’attività ufficiali sono subordinate all’evoluzione della pandemia e alle conseguenti determinazioni del Governo.

“Si è ritenuto necessario – spiega il presidente Tisci  concedere a tutte le Società sportive dilettantistiche e giovanili affiliate, a partire dal momento in cui le autorità governative, statali e regionali consentiranno la ripresa delle attività  un periodo di salvaguardia per la ripresa in sicurezza dell’attività affinché possano riattivare gli allenamenti di gruppo e riorganizzare le singole squadre prima della ripresa dei rispettivi campionati, sempre nel rispetto dei protocolli sanitari. Per questo motivo – continua Vito Tisci – in base alla decorrenza degli attuali provvedimenti restrittivi vigenti, prorogati fino al 15 gennaio 2021 con il Dpcm emanato dal Presidente del Consiglio dei Ministri in data 3 dicembre 2020, e nel rispetto delle specifiche attribuzioni istituzionali e relative competenze, il Consiglio Direttivo ha elaborato un piano di ripartenza che sarà inoltrato alla Lega Nazionale Dilettanti per il rilascio della prevista autorizzazione”.