Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Eccellenza, Promozione, 1ª e 2ª Categoria: il Giudice sportivo, gare del 07.11.2021

Le decisioni del Giudice sportivo per i campionati dilettantistici pugliesi, gare del 7 novembre.

ECCELLENZA

Gara Atl. Racale-Ostuni (0-1): preannuncio di reclamo da parte del Racale.

CALCIATORIUna gara di squalifica per Pierluigi Sementino (Vieste), Vito Dentamaro (DB Trinitapoli), Nicola Scarimbolo (CD Mola), Francesco Faccini (Ostuni), Mauro Marconato (Ugento), Michele Menicozzo (San Marco).

ALLENATORI – Squalifica sino al 18.11.21 per Antonio Pizzulli (Ginosa).

DIRIGENTI – Inibizione sino all’11.12.21 per Luigi Volume (Castellaneta).

AMMENDE – 50 euro al San Severo (fumogeni).

 

COPPA ITALIA ECCELLENZA (gare del 04.11.21)

CALCIATORIUna gara per Federico Daniele (CD Mola), Michele Consolazio (San Severo), Aldo Pissinis (San Severo), Antonio Cannito (Martina), Tidiane Diop Cheikh (San Severo), Giuseppe Aquaro (Sava).

ALLENATORI – Squalifica sino al 25.11.21 per Francesco Bonetti (San Severo); per una gara, Andrea Salvadore (Ugento).

PROMOZIONE

CALCIATORIDue gare per Domenico Borrelli (Sp. Apricena); una gara per Facundo Gonzalez (Foggia Incedit), Gabriele Pipoli (Sp. Lucera), Marco Costantini (Galatina), Alberto Rotunno (V. San Ferdinando), Maurizio Laguardia (Arboris Belli), Andrea Ciurlia (Taurisano), Francesco Visaggio (V. San Ferdinando), Marco Tondo (Brilla Campi), Samuele Piazzolla (V. San Ferdinando).

ALLENATORI – Squalifica sino all’11.12.21 per Franco Crescenzio (Avetrana); sino al 18.11.21 per Enrico La Salandra (Foggia Incedit).

DIRIGENTI – Inibizione sino all’11.12.21 per Salvatore Miccolis (V. San Ferdinando).

MASSAGGIATORI – Squalifica sino all’11.12.21 per Michele Renda (Bitritto Norba).

AMMENDE100 euro allo Sporting Apricena (lancio di schizzi d’acqua di propri tifosi addosso all’arbitro).

PRIMA CATEGORIA

CALCIATORI – Squalifica sino al 23.12.21 per Michele Papeo (Ideale Bari, minacce e ingiurie reiterate all’indirizzo dell’arbitro); due gare per Baba Usman (Don Bosco Manduria); una gara per Claudio Frattarolo (A. Cagnano), Alessio Fanelli (Grumese), Matteo Trovè (Soleto), Matteo Stefanelli (SD Parabita).

ALLENATORI – Squalifica sino al 02.12.21 per Marco Giusto (Ideale Bari).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 25.11.21 per Gennaro Di Giovanni (Troia); sino al 18.11.21 per Francesco Mongelluzzi (Atl. Peschici) e Lorenzo Locorriere (Grumese).

AMMENDE400 euro al Ruffano (A fine gara, una persona non identificata, ma riconducibile alla società ospitante, faceva irruzione nella zona degli spogliatoi e, avvicinandosi allo spogliatoio arbitrale, proferiva frasi minacciose e offensive. Al rientro dell’arbitro nel proprio spogliatoio, lo stesso individuo dava pugni e calci alla porta dello spogliatoio e proferiva ingiurie nei confronti dell’arbitro); 200 euro al Lizzano (quattro fumogeni); 100 euro alla Grumese (petardi); 50 euro al Don Bosco Manduria e al Trinitapoli (Assenza FPS).

SECONDA CATEEGORIA

Gara G. Aradeo-San Pietro Vernotico (0-3): preannuncio di reclamo della G. Aradeo.

Gara Ascoli Satriano-Real Olimpia Terlizzi: 0-3 a tavolino (aggressione fisica all’arbitro, costretto a sospendere la gara, da parte di Luigi Triunfo dell’Ascoli Satriano).

CALCIATORI – Squalifica sino all’11.11.22 per Luigi Triunfo (Ascoli Satriano: Per aver contestato platealmente e ripetutamente le decisioni del direttore di gara che si vedeva costretto ad allontanarlo dal terreno di gioco. Alla notifica del cartellino rosso lo stesso giocatore si avvicinava al direttore di gara premendogli una mano sul petto mentre con l’altra gli tirava violentemente i capelli provocando forte dolore tanto da costringere l’arbitro ad emettere il triplice fischio che sanciva la fine della gara. Nel mentre il direttore di gara rientrava nel proprio spogliatoio il nominato giocatore continuava ad inveire minacciosamente a nulla producendo l’intervento dei propri compagni di squadra. All’uscita dello spogliatoio i carabinieri si vedevano costretti, per garantire l’incolumità dell’arbitro, a scortarlo per circa 20 km. (La predetta condotta rientra tra quelle che determinano l’applicazione delle sanzioni previste dal CU n. 104/A del 2014); tre gare a Eraldo Martignetti (Audax San Severo, calcio a un avversario e proteste susseguenti all’espulsione) e a Luciano Donnazita (F. Altamura, inseguiva l’arbitro e lo raggiungeva, ponendosi faccia a faccia); due gare per Davide Cassano (CD Palo), Nicola Moro (TAF Ceglie), Siegfried Bernardi (Fulgor Molfetta), Luigi Di Palma (Top Player Minervino); una gara per Oumar Sogore (GC San Severo), Pasquale Toritto (Arcobaleno Triggiano), Leonardo Dettoli (Spartan Boys).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 25.11.21 per Vito Ameruso (CD Palo).

MASSAGGIATORI – Squalifica sino al 25.11.21 per Fabio Chiara (Canusium).

AMMENDE100 euro all’Ascoli Satriano (petardi), al San Pietro Vernotico (mortaretti); 50 euro allo Spartan Boys (spogliatoio ospite in condizioni non rispettose delle norme igieniche, sporco, bagnato e senza sanificazione).