DEGHI – Giuliatto sulla lotta salvezza: “Servono 10-12 punti. Vincere col Martina sarebbe fondamentale”. E sul Lecce: “Il ‘Via del Mare può essere il 12°”

Il tecnico orange parla della prossima sfida interna contro i biancazzurri di mister Caroli: "Affronteremo una squadra che dopo un periodo di difficoltà è riuscita a rialzarsi e che quindi cercherà in tutti i modi di muovere la classifica"

giuliatto-alberto-deghi-221119

Foto: A. Giuliatto, allenatore della Deghi

Dopo una fase di grande difficoltà, nelle ultime due giornate la Deghi sembra aver rialzato la testa, collezionando quattro punti, che probabilmente, con un po’ di fortuna in più, sarebbero potuti essere sei. In esclusiva per SalentoSport, abbiamo analizzato la corsa salvezza con l’ex difensore del Lecce e attuale allenatore della formazione orange Alberto Giuliatto.

QUOTA SALVEZZA“Ad oggi è difficile fare una stima precisa di quella che potrà essere la quota salvezza. Vi sono troppe squadre in pochi punti e diversi scontri diretti da affrontare quindi resta tutto ancora molto complesso. Personalmente credo che, per quanto ci riguarda, dovremmo conquistare almeno altri 10-12 punti, poi magari potrebbero bastarne anche meno, quindi fare previsioni  serve a poco. Dico solo che in queste restanti sei gare le tre partite tra le mura amiche saranno fondamentali, poi ovviamente occorrerà cercare di tirar fuori anche una vittoria esterna, che a fine dei giochi potrà risultare fondamentale”.

MISSIONE MARTINA“Domenica sarà la partita più importante di questo finale di stagione. Affronteremo una squadra che dopo un periodo di difficoltà è riuscita a rialzarsi e che quindi cercherà in tutti i modi di muovere la classifica ottenendo un risultato positivo. Vincere contro il Martina sarebbe fondamentale anche dal punto di vista mentale, considerando che in queste ultime sei gare dovremmo anche affrontare due fondamentali scontri diretti contro San Marco e Orta Nova, quindi conquistare un successo ora ci consentirebbe di alzare ulteriormente il nostro livello di auto stima. In vista di domenica inoltre  dovremmo recuperare alcuni calciatori importanti, che ci permetteranno di avere alcune soluzioni differenti”.

LECCE“Diciamo che il mister in queste ultime settimane è riuscito a trovare una buona quadratura, con la società che nel mercato di riparazione ha pescato bene, acquistando 3-4 elementi funzionali al progetto. In Serie A capitano situazioni come quelle di domenica a Roma, a maggior ragione quando in trasferta si va a giocare su campi difficili; ora però occorrerà trovare continuità di risultati soprattutto nelle gare interne, partendo dalla base dei due successi ottenuti contro Torino e Spal, perchè il fattore casa è certamente fondamentale per una formazione che lotta per salvarsi ed il Via Del Mare può essere il dodicesimo uomo in campo”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati