ECCELLENZA – Otranto deciso a superare la crisi, testa-coda Avetrana. Gli arbitri

Terza trasferta consecutiva per il Vieste, di scena a Mola. Impegni difficili per Avetrana e Trani che affrontano le prime della classe.

eccellenza-iannella_di_taranto-dino-longo

Foto: Il sig. Iannella di Taranto (@D. Longo)

Si recupera la seconda giornata del girone di ritorno di Eccellenza, annullata lo scorso 8 gennaio per l’improvvisa e anomala ondata di gelo che invase la Puglia. Si riparte con due testa-coda da non sottovalutare per Cerignola e Altamura, che andranno a far visita rispettivamente a Trani e Avetrana. Impegno difficile anche per il Casarano che riceve l’Unione Calcio Bisceglie, posizionata a ridosso dei play-off. Potrebbe aprofittarne il Bitonto che riceve il Novoli, alla disperata ricerca di punti per non essere risucchiato nei play-out. Due partite positive per il Gallipoli che è chiamato alla prova Barletta, di scena al ‘Bianco‘, mentre la Pro Italia Galatina chiederà strada all’Hellas Taranto, fermo ad una vittoria dopo diciotto partite nel massimo torneo regionale. L’Otranto vuole uscire dal momento negativo e, per farlo, dovrà uscire indenne dal terreno del Molfetta. Chiude il programma del recupero di Eccellenza la partita tra Mola e Vieste, distanti solo due punti.


ATL. MOLA – ATLETICO VIESTE Angelo Tomasi, di Lecce
AVETRANA – TEAM ALTAMURA Antonio Di Reda, di Molfetta
BITONTO – NOVOLI Alessandro Recchia, di Brindisi
CASARANO – U. C. BISCEGLIE Salvatore Iannella, di Taranto
GALLIPOLI – BARLETTA Luca Tagliente, di Brindisi
MOLFETTA – OTRANTO Domenico Leone, di Barletta
HELLAS TARANTO – PRO ITALIA GALATINA Carlo Palumbo, di Bari
VIGOR TRANI CALCIO – AUD. CERIGNOLA Niccolo’ Turrini, di Firenze

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati