CASARANO – Sportillo “Buon primo tempo. Ripresa imbarazzante, ma…”

"dobbiamo rimboccarci le maniche per trovare un nuovo equilibrio con gli ultimi arrivati, sperando di riuscirci quanto prima. Da questo punto di vista, la pausa giunge nel momento migliore"

sportillo-pietro-casarano-ss-palama

Foto: Sportillo - ©Salentosport.net - D. Palamà

Nonostante la brutta sconfitta casalinga contro il Fasano, il Casarano è a tre punti dalla vetta. I padroni di casa hanno disputato un buon primo tempo, crollando sotto i colpi degli ospiti nella ripresa. “Nel primo tempo – commenta il tecnico rossoazzurro Pietro Sportilloabbiamo fatto una buona partita, ce la siamo giocata, rispondendo colpo su colpo e subendo due gol su due nostre ingenuità. Nella ripresa, sul terzo gol, siamo crollati psicologicamente. Avevamo preparato la gara in un certo modo, sapendo di affrontare una squadra forte. Nel secondo tempo, il Fasano ci è stato superiore. Forse il fatto che sul secondo gol ci siano state delle proteste da parte dei miei ragazzi ha prosciugato le loro energie mentali. In ogni caso, quando perdi 4-1 non ci sono tanti alibi da ricercare. È un risultato pesante che lascia l’amaro in bocca e che non ci farà dormire per un po’ di notti. Nella ripresa siamo stati imbarazzanti. Da quando alleno il Casarano, il nostro secondo tempo è stato lo spezzone di gara più deludente al quale abbia assistito. Detto questo, siamo a tre punti dalla vetta. Ci lecchiamo le ferite, cercando di riportarci su il prima possibile”.

Il pensiero di mister Sportillo corre all’infermeria. “Molti dimenticano – aggiunge l’allenatore – che Rescio è fuori dalla sesta giornata e che Zaminga ha rimediato una lesione al collaterale. Difficile ipotizzare un tempo di recupero. Spero di poterli riavere per la fine di gennaio. Sul fronte degli innesti, è giunto Lede, che pur essendosi sempre allenato non giocava una gara ufficiale da 4 mesi, Vicedomini, reduce da alcune settimane di stop, e Palma che deve inserirsi nei nostri meccanismi. Ora, dobbiamo rimboccarci le maniche per trovare un nuovo equilibrio con gli ultimi arrivati, sperando di riuscirci quanto prima. Da questo punto di vista, la pausa giunge nel momento migliore, in quanto ci darà il tempo per inserire i nuovi arrivati nel nostro contesto di gioco”.

Tropical Store

Articoli Correlati