CASARANO – I rimpianti di Cossu: “Quanti punti lasciati per strada fra Bisceglie, Vieste e Altamura…”

cossu riccardo

Foto: R. Cossu

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Attendeva i tre punti, il Casarano, nel match del “Capozza” col Bisceglie, e invece è maturato solo un pari. “Non è facile digerire quel pareggio – dichiara il centrale difensivo rossazzurro Riccardo Cossucontro una squadra che si difendeva in nove davanti alla porta e la fortuna che ci ha completamente abbandonati. Di Rito e Negro hanno avuto occasioni incredibili. Voglio dire che, malgrado la loro chiusura, soprattutto nel primo tempo, siamo riusciti a creare delle palle gol. Diciamo pure che se una sola occasione avesse avuto esito diverso, probabilmente il Bisceglie avrebbe beccato cinque gol. Stessa cosa sarebbe stata col Vieste se il penalty calciato da Jeda non avesse incocciato il palo. Diciamo anche di Altamura se quell’arbitro non avesse buttato fuori l’incolpevole Puglia. Non mi piace rifugiarmi in queste considerazioni ma, a volte, decisioni errate comportano un cammino diverso. Il calcio è bello proprio per questo. Col Bisceglie abbiamo dimostrato di essere una squadra di livello superiore, che non sempre basta per farti vincere la partita”.

“Ora però – aggiunge l’ex Agnonese – dobbiamo rivolgere la nostra attenzione al Bitonto che ci attende, dopo Pasqua, in un campo neutro ed a porte chiuse per una gara molto spigolosa. Devono far punti salvezza e ce la metteremo tutta. Peraltro, troveremo l’ex Tedesco che vorrà fare l’ex. Ma pensiamo positivo, ci sono ancora nove punti – conclude Cossu – il calcio propone sempre tante sorprese”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati