AVETRANA – “Impossibile proseguire senza l’ingresso di nuovi soci”, la lettera del presidente Saracino

Titolo nelle mani del Sindaco se la società biancorossa non sarà in grado di sostenere le prossime impellenti scadenze

saracino

Foto: D. Saracino

Si fa già calda l’estate per l’Avetrana. Ma questa volta il calcio mercato non c’entra niente. La società biancorossa, nella persona del presidente, Daniele Saracino, fa pervenire alla comunità cittadina e all’Amministrazione comunale una lettera in cui auspica un allargamento della base societaria con conseguente ingresso di nuove forze umane ed economiche. In caso contrario, il rischio di consegna del titolo nelle mani del sindaco potrebbe diventare realtà . Di seguito la lettera della società biancorossa.

“Egregio Sig. Sindaco, Cari Concittadini,

dopo 6 campionati ricchi di vittorie e soddisfazioni umane e sportive, e soprattutto dopo l’ultima, esaltante stagione nel campionato d’Eccellenza pugliese, chiusa al terzo posto in classifica, per la scrivente società è diventato impossibile proseguire con le proprie forze questo cammino.

Per poter continuare il percorso, l’unica soluzione è l’allargamento della base societaria con l’ingresso di nuovi soci, l’azzeramento ed il conseguente rinnovo delle cariche societarie.

Purtroppo le scadenze sono impellenti e, se non ci saranno risposte positive a questo appello, entro il prossimo 6 luglio saremo costretti, nostro malgrado, a lasciare il titolo nelle mani del Sindaco.

Contiamo sulla grande disponibilità dei nostri concittadini, con l’auspicio che l’Amministrazione comunale sensibilizzi le forze produttive della nostra comunità: i tantissimi professionisti di Avetrana, le aziende, i commercianti e la cittadinanza. L’obiettivo comune deve essere quello di vedere Avetrana ancora protagonista nel massimo campionato calcistico regionale, l’Eccellenza”.

 

                                                                          

Articoli Correlati