ECCELLENZA – Avetrana-Fasano, chi la regina? Scivolone Gallipoli, Novoli con un piede in Promozione

Domenica scontro diretto al "Laserra". Ma tante le sfide di cartello per la zona playoff, col Gallo di scena in casa dell'Omnia Bitonto ed il Casarano che riceve il Bitonto. Aradeo-Bisceglie per la salvezza

fasano-team-project

Foto: ©Team Project

Quanto ci proporrà il prossimo turno del campionato di Eccellenza ha qualcosa di surreale. Avetrana contro Fasano, la seconda contro la prima, classico esempio di Davide contro Golia. La forza straripante in attacco dei brindisini, contro la solida tenuta difensiva dei biancorossi. La ventottesima giornata del campionato di Eccellenza ha detto che gli uomini di Giuseppe Branà sono l’altra pretendente al titolo, anche perché il Gallipoli perde, viene scavalcato al terzo posto dal Casarano e allunga a quattro le lunghezze di distanza dalla capolista.

Che non sarebbe stato facile a Bisceglie lo si sapeva. Nessuno, nel girone di ritorno, è riuscito a vincere su quel campo. Trascinati, anche, da una splendida rovesciata di capitan Cappellini, i tarantini sono tornati con una vittoria che vale oro e la matematica qualificazione ai playoff in tasca, e rispondono, così, al Fasano, che, contro il Vieste, torna al successo dopo due pareggi consecutivi. Il Gallipoli perde in casa contro un Corato in serie positiva da quattordici turni e deciso più che mai ad accaparrarsi un posto nei playoff. Al momento la griglia è occupata da Avetrana, Casarano, che non infierisce troppo sul baby Galatina (solo 5-0), Gallipoli e Bitonto, che torna a vincere dopo quattro pareggi consecutivi. In casa neroverde la vittoria mancava da sei giornate.

In scia playoff Omnia Bitonto (la vittoria sul Molfetta vale il nono risultato utile consecutivo), Trani, che travolge il Novoli e lo condanna a una quasi certa retrocessione diretta e appunto Corato. Detto del Novoli, che, con ogni probabilità non disputerà neanche i playout, al momento, l’unico spareggio sembra essere quello tra Aradeo, che perde lo scontro diretto con il Barletta e Bisceglie. Per la regola dei sette punti rimarrebbero immuni Otranto, uscito sconfitto dalla trasferta di Bitonto e per l’appunto Barletta. E nel prossimo turno si affronteranno proprio Aradeo e Bisceglie. Vietato pareggiare. A proposito di scontri diretti, la penultima giornata ci propone un menù succulento, con Casarano-Bitonto, Omnia Bitonto-Gallipoli e Corato-Trani, oltre al match che può decidere le sorti del titolo Avetrana-Fasano.

Articoli Correlati