Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

AVETRANA – Branà: “Solo noi possiamo contendere il primato al Fasano”. E su Casarano e Gallipoli…

L’Avetrana è a due punti dalla vetta e farà di tutto per conquistare una storica vittoria del campionato. “Con due sole gare da giocare l’unica squadra in grado di contendere il primato al leader Fasano è l’Avetrana – afferma orgoglioso l’allenatore biancorosso Giuseppe Branà . La matematica concede una chance al Casarano, ma un successo al fotofinish dei rossazzurri è alquanto improbabile”. E domenica al “Laserra”, scherzi del calendario, proprio il big match Avetrana-Fasano. “Se la capolista dovesse imporsi sul nostro terreno i giochi per il primato si chiuderebbero con novanta minuti di anticipo”.

Chi ha dovuto rinunciare alle proprie ambizioni di titolo è il Gallipoli, caduto in casa per mano del Corato. “I giallorossi non hanno perso conto una compagine di scarso valore, Sguera e compagni sono imbattuti da quattordici turni ed erano considerati tra i favoriti per il salto in D. Villa ha dovuto fare a meno di Carrozza, un calciatore chiave nel suo scacchiere ed un elemento che fa la differenza”.

Infine, Branà lancia uno sguardo anche in coda, dove il destino del Novoli è ormai compromesso mentre l’Aradeo coltiva ancora chance di salvezza: “Temo che per la squadra rossoblù non ci sia alcuna possibilità di scampo, per la compagine guidata da Nobile, invece, tutto dipenderà dall’esito dello scontro diretto con il Bisceglie di domenica prossima”.