ATLETICO RACALE – Sportillo: “Difenderemo la categoria con i denti. Martina la grande favorita”

Il tecnico ex Casarano guarda alla sfida di coppa contro l'Ugento: "Proveremo a giocarci tutte le nostre carte, ragionando sempre in ottica del doppio confronto”

sportillo-pietro-racale-gen-20

Foto: P. Sportillo

Dopo aver chiuso la scorsa stagione al primo posto, conquistando, quindi, sul campo la possibilità di giocarsi l’Eccellenza, domenica l‘Atletico Racale assaggerà la nuova categoria con il primo turno di Coppa Italia che vederà i biancazzurri affrontare, in casa, l’Ugento di mister Mimmo Oliva.

Una campagna di rafforzamento oculata e mirata quella attuata dal neo ds Aldo Garofalo, con un organico che si presenta ai nastri di partenza come una delle mine vaganti dell’intero girone, anche se, l’esperto mister Pietro Sportillo, predica calma.

VERSO L’ESORDIO“Fa piacere aver portato il Racale a giocarsi questo campionato, in una categoria così prestigiosa, soprattutto perché tutto ciò è figlio di un risultato conquistato sul campo che prescinde dal cambio del format. Nel corso del mercato abbiamo deciso di confermare un importante blocco dei ragazzi della passata stagione, puntellando l’organico con acquisti giovani e mirati, sempre nel rispetto dei nostri parametri economici. Purtroppo abbiamo dovuto far fronte ad alcuni problemi nel reparto offensivo, che mi auguro vengano risolti a breve; non sono solito fare proclami, ma mi aspetto che i ragazzi lottino in campo ogni domenica, difendendo con i denti questa categoria, che non è affatto qualcosa di scontato”.

SFIDA ALL’UGENTO “Conosco molto bene la formazione giallorossa, guidata dal mio grande amico Mimmo Oliva. Si parla di un meccanismo ben collaudato nel corso degli anni, che già nello scorso campionato è riuscito a togliersi grandi soddisfazioni; in questa nuova stagione sono arrivati degli ottimi elementi che serviranno ad innalzare il tasso tecnico della squadra. Noi proveremo a giocarci tutte le nostre carte, ragionando sempre in ottica del doppio confronto”.

EQUILIBRIO “Sarà sicuramente un campionato abbastanza livellato, dove qualsiasi squadra potrà perdere punti contro chiunque. Se devo dare il mio pronostico dico che il Martina è la grande favorita, con Ugento e Matino che partono subito dietro, ma per il resto credo che qualsiasi piazzamento resterà in bilico fino alla fine. Ora comunque occorrerà attendere il regolamento ufficiale, ma il nostro obbiettivo resta quella della permanenza in categoria”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati