CALCIO A 5 – Cervelli trascina l’Ascus Lecce a Siracusa. Potenza: “Crema squadra da battere”

"Ma noi siamo pronti a dire la nostra per mettere in bacheca un altro prestigioso trofeo”, aggiunge mister Potenza

ascus-lecce-non-vedenti-calcio

Una doppietta di Massimo Cervelli consente all’Ascus Lecce di espugnare il campo del Siracusa e di confermarsi la squadra dominatrice del girone Sud del campionato di calcio a 5/B1 Non Vedenti Assoluti. Domenica scorsa i giallorossi guidati da Antonio Potenza hanno chiuso il girone col punto esclamativo e aspettano la vincente tra Firenze e Liguria per la prima gara delle final four, in programma tra il 9 e il 10 giugno prossimi. Nonostante l’assenza in difesa di Leo Bortone (rimpiazzato adeguatamente con Andrea D’Agostino), i salentini sono saliti in cattedra nel secondo tempo con le reti su azione del loro giocatore principe.

Una vittoria, per altro, impreziosita dal rigore parato da Mattia Persano nel corso della prima frazione di gioco. “Ci prepareremo nel migliore dei modi in vista delle fasi finali e puntiamo con decisione alla conquista dello scudetto – spiega mister Potenza -. Il Crema è la squadra da battere, ma noi siamo pronti a dire la nostra per mettere in bacheca un altro prestigioso trofeo”. In Sicilia i giallorossi sono scesi in campo con Mattia Persano tra i pali, i difensori  Giuseppe Quarta e Andrea D’agostino. Tra i centrocampisti hanno giocato Davide Dongiovanni e Antonio Capeto, mentre in attacco ha agito il tandem composto da Massimo Cervelli (presidente-giocatore) e il veterano Salvatore Peluso.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • copertino-calcio-a-5-gazzetta-dream-cup CALCIO A 5 – Cinque squadre pugliesi a caccia della Gazzetta Dream Cup

    Sono cinque le squadre pugliesi tra le 32 finaliste della Gazzetta Dream Cup, torneo di calcio a 5 organizzato dalla Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Lega Nazionale di Calcio Amatoriale (Lcna) e Umbro, La finale è in programma domani, 14 luglio, a Rimini, presso il Centro sportivo “La Cantera del Mar”: una maratona…

  • ascus-lecce CALCIO A 5 – Non vedenti, Ascus Lecce vice campione d’Italia. In finale la spunta Crema

    L’Ascus Lecce torna dalle Final Four di Atri da vice campione d’Italia. Domenica scorsa la formazione allenata da Antonio Potenza ha conquistato un onorevole secondo posto al termine di un’ottima stagione. È mancata la ciliegina sulla torta che avrebbe reso perfetta l’annata della storica associazione leccese. Dopo il dominio nel girone Sud e la vittoria…

  • ascus-lecce CALCIO A 5 – Non vedenti, Ascus Lecce ad Atri a caccia dello scudetto

    Per l’Ascus Lecce è giunto il momento della verità. Nella due giorni tra sabato e domenica prossima (9-10 giugno), la squadra guidata da Antonio Potenza disputerà le Final Four del campionato di calcio a 5/B1 Non Vedenti Assoluti ad Atri (Teramo) contro Asd Disabili Roma 2000, Crema e Liguria Calcio. La semifinale è prevista per…

  • ascus-lecce-non-vedenti-calcio CALCIO A 5 – Non vedenti, Ascus Lecce a Siracusa per chiudere in bellezza il girone Sud

    Dopo la sosta l’Ascus Lecce si appresta ad affrontare il Siracusa in trasferta con l’obiettivo di allungare la striscia positiva e chiudere in bellezza il girone Sud del campionato di calcio a 5/B1 Non Vedenti Assoluti. La partita si disputerà domenica 6 maggio in terra isolana con fischio d’inizio alle 10. La formazione allenata da…

  • dream-world-cup-nazionale CALCIO A 5 – Dream World Cup, il salentino Campilungo convocato in Nazionale

    Tra i 16 convocati dal Ct Enrico Zanchini, selezionatore della Nazionale italiana di Calcio a 5 per persone con problemi di salute mentale, c’è anche il salentino Danilo Campilungo, 20 anni, ruolo universale, campione del Centro di Salute Mentale di Campi Salentina (ambulatorio di Carmiano). Campilungo farà parte, quindi, della squadra che scenderà in campo…