CALCIO – Nassisi brothers, a Melissano il calcio è una questione di famiglia

nassisi-fratelli

Foto: Antonio, Emanuele e Marco Nassisi

Si chiamano Antonio, Emanuele e Marco Nassisi. E tutti e tre indossano la maglia dell’Asd Melissano, compagine calcistica presieduta da Donato Caggiula e allenata da Salvatore Pirretti che milita in II categoria. Per loro il calcio è una questione di famiglia, così come lo è stato, in passato, per i cinque fratelli Sentimenti – tutti calciatori in Serie A – tre dei quali (Vittorio, Lucidio e Primo) compagni di squadra nella Lazio nei primi anni ’50. Stesso discorso per Angelo e Natale De Benedictis, che stanno trascinando a suon di gol il Galatina in Eccellenza. Ma tre fratelli che giocano nella stessa squadra rappresentano un record. E se non lo è, poco ci manca.

Ragazzi cresciuti a pane e calcio, i Nassisi, sotto gli occhi vigili e apprensivi di mamma Silvana e papà Tobia, testimoni della loro crescita come atleti e, soprattutto, come uomini. Il maggiore è Antonio (a sinistra) che ha 27 anni ed è avvocato. Indossa al braccio la fascia di capitano e, da buon difensore, ha il compito di non far segnare gli avversari.

Emanuele (a destra), 26 anni, imprenditore, fidanzato con Cristina, gioca da trequartista. Ha il vizio del gol ma, purtroppo, anche una sfortunata predisposizione agli infortuni.

Il più piccolo dei Nassisi, invece, è Marco (in maglia gialla), 22 anni, diplomato all’istituto alberghiero, fidanzato con Valentina e centravanti della squadra. A detta degli altri fratelli, il minore dei Nassisi è «potenzialmente il più forte».

Un trio accomunato anche dalla passione per l’Inter, trasmessa dal padre insieme ai geni ereditari: «Il mio sogno? Vincere un’altra Champions League» scherza Emanuele, che ha fretta di tagliare un simbolico traguardo: «Voglio vincere il mio centesimo trofeo, ora sono a quota 59». Lo spazio, in casa, si troverà: «Ne ho un armadio pieno – spiega orgoglioso – ma ho già comprato altre mensole in previsione dei prossimi che vincerò…».

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati