CALCIO – L’ex Lecce Zeman: “Combattere male del pallone. Moggi? Io faccio calcio, lui no…”

Ad attenderlo una folla estasiata. Nella conferenza d'esordio con il suo Pescara, Zdenek Zeman si mostra, ancora una volta, fiero e orgoglioso di continuare la sua personale battaglia: "Bisogna restare dentro e combattere dall'interno chi vuole male a questo sport. Io voglio convincere gli altri -confida Zeman- che in Italia si può fare calcio pulito, perché c'è tanta gente che vuole bene a questo sport". Poi su Moggi: "Io faccio ancora calcio, lui no. Credo che questo vorrà dire pur qualcosa".

Il tecnico boemo si chiede perché non allena nella massima serie: "Non so perché non sono in Serie A. Forse a qualcuno sono antipatico. Io però in A ho raggiunto risultati. Ho fatto secondi e terzi posti. Oggi in Serie A ci sono allenatori che non hanno fatto quello che ho fatto io, ma allenano. Ma per me non è un problema. Ora sono a Pescara in una piazza che ha fame di calcio e che il sabato o la domenica riempie lo stadio".

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati