VOLLEY C/m – Perle di Puglia Casarano ko col Talsano: addio salvezza diretta, testa ai playout

Perle di Puglia Casarano Volley

Fonte: Luigi Anastasia - Perle di Puglia Casarano |

L’ultimo treno per la salvezza diretta è passato sabato per il Perle di Puglia Casarano: i ragazzi di mister Carbone, nonostante una discreta prova, se lo sono lasciati sfuggire soccombendo sotto i colpi di un Talsano che, con i tre punti conquistati, ha ipotecato la permanenza nella massima serie regionale. E’ stata una vera e propria battaglia sportiva quella andata in scena al Palazzetto dello sport di Contrada Pietrabianca: oltre due ore di puro agonismo messo in campo dai rispettivi sestetti che, con il coltello tra i denti, si son giocati la contesa senza risparmio di energie. Tra le fila rosso-azzurre da segnalare l’eccellente prova al centro di Antonio Fracasso che, in alcuni frangenti, è stato il vero trascinatore dei rosso-azzurri; nota stonata, invece, la fase di ricezione e difesa dove si sono visti notevoli passi indietro rispetto all’ultima uscita di Castellana.

Il primo set è già deciso nelle battute iniziali: il Talsano scappa via accumulando un + 4 che, alla lunga, si rivelerà decisivo; difatti, nonostante i diversi tentativi di rimonta provati dal sestetto di casa, la formazione ospite è brava a non farsi riprendere e a portare a casa il set con il punteggio di 25-20. Il successivo parziale è uno spettacolo di emozioni: il Talsano tenta di nuovo l’allungo ma, questa volta, il Perle di Puglia Casarano è caparbio e ricuce lo strappo andandosi a giocare il set ai vantaggi. La formazione di Carbone ha ben quattro chanche per pareggiare i conti ma Balestra e compagni, alla seconda occasione utile, si aggiudicano il set con l’incredibile punteggio di 32-30 tra lo sconforto del numeroso pubblico presente.

A questo punto, sarebbe stato prevedibile un calo dei padroni di casa che, invece, tirano fuori orgoglio e carattere e vanno a prendersi un set dominato sin dall’inizio: il tabellone del tensostatico segna il punteggio di 25-20 quando il Casarano accorcia le distanze. Il quarto set è vietato ai deboli di cuore: i rosso-azzurri, sulle ali dell’entusiasmo, scappano via prima sul 4-0 poi sul 7-3 ma puntualmente vengono ripresi dagli ospiti. Si arriva punto a punto sino alle fasi finali del parziale: sul 23-23 un pallonetto di De Carlo viene recuperato in extremis dalla difesa dei tarantini che, sulla rigiocata, conquistano il match-ball; una ricezione sbagliata dei padroni di casa regala il match ma soprattutto tre punti fondamentali al Talsano.

Sfumato l’obiettivo della salvezza diretta ora c’è da concentrasi subito sulle prossime due sfide per conquistare il miglior piazzamento possibile in ottica playout e per arrivare, in una condizione ottimale, agli scontri salvezza. Da domani si torna a sudare: c’è voglia di ritrovarsi subito in palestra per guardarsi in faccia e ripartire in fretta per preparare al meglio la prossima sfida esterna (Sabato 17 Aprile ore 18.30) contro il Lecce Volley.

QUI RISULTATI e CLASSIFICHE

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati