VOLLEY B1/f – Maglie travolge Terracina e fa un regalo al proprio presidente

volley maglie

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

Nel giorno del compleanno del suo presidente, la Betitaly Maglie cerca i tre punti per essere la ciliegina più dolce sulla torta. La vittoria contro Terracina darebbe alla magliesi continuità di rendimento, dopo la buona prestazione di Messina, e l’aggancio in classifica proprio ai danni della romane. La sfida parte con le idee chiare delle padrone di casa: cattiveria a rete e accortezza difensiva. Le rivali cedono davanti alla determinazione di Nasari e compagne e il set scorre leggero fino al 25-18.

La buona lena delle magliesi regala soddisfazioni anche nel secondo gioco: Nasari e Kostadinova mettono a terra punti pesanti e le laziali accusano l’8-5. Time out. La pausa rischiara le idee delle ospiti che, grazie anche a qualche piccola sbavatura della magliesi, recuperano il gap e firmano un imponente più 7. La trasformazione di Terracina non tarpa le ali alle farfalle di Giandomenico che con pazienza e precisione rosicchiano punti. La solita Kostadinova, grazie alle idee della Corna, prende per mano le compagne, dalla sinistra sfonda il muro del 14-18 e comincia a minare le certezze delle romane. Il loro tecnico, così, capisce il momento e prova dalla panca ad infondere nuove idee. Non serve: il Maglie è un rullo compressore e grazie alla velocità della Liguori riduce il gap e mette la freccia sul 22-21. Terracina, però, non molla e graffia fino al 24-24. Quando il gioco si fa duro, le campionesse lasciano il segno. L’uno-due della Kostadinova, infatti, sgretola le speranze ospiti e mette il fiocco al secondo gioco.

Nel ritorno in campo la concretezza del Maglie si aggrappa anche alla precisione al servizio della Guidozzi: 3-1 e time out per le laziali. La sfida resta accesa: da una parte Nasari e Kostadinova infondono fiducia in banda, dall’altra Giglio e Gianneschi non lasciano dormire sonni tranquilli alle rossoblù: 19-19 e tutto in discussione. La bella risalita è nuova verve per Terracina che arde la fiammella della riscossa. Le magliesi scivolano e Giandomenico cambia: dentro Gorini e Corallo per Corna e Nasari. Non basta. Guidozzi sbaglia il servizio e i giochi si riaprono sul 25-21.

Nel quarto set le salentine evitano colpi di testa e partono forte: Guidozzi, Nasari e Kostadinova martellano pesante fino al 9-4. Le capitoline accusano il colpo, ma stanno a galla sul 18-18 grazie anche a qualche regalino della padrone di casa. Il black out salentino è preoccupante e le romane provano il colpaccio. Kostadinova, però, tiene tutto a galla, Liguori c’è e il Maglie chiude set e giochi sul 25-22.

***

MAGLIE – TERRACINA 3-1

Maglie: Kostadinova 18, Murri 5, Nasari 17, Corallo 1, Liguori 10, Catalano, Corna 5, Guidozzi 14. All. Giandomenico.
Terracina: Giglio 16, Orsi 12, Alfieri 2, Lorenzini, Rossi 12, Gianneschi 16, Afeltra 9. All. Iannarilli.

QUI RISULTATI e CLASSIFICHE

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento