VOLLEY A2/m – Alessano, crisi senza fine: biancazzurri ko a Brescia ed ultimi in classifica

aurispa alessano

L’Aurispa Alessano è ultima in classifica dopo la sconfitta per 3-0 patita a Brescia. Ennesima prova sconcertante dei biancoazzurri che hanno perso malamente a causa dei ripetuti blackout che stanno caratterizzando la stagione in corso. Orfani di Piscopo, tenuto in panchina per infortunio, la squadra ha combattuto solo nel primo set, conducendo il gioco per buona parte del parziale. Sul 23-20 però si è spenta la luce e per Brescia è stato facile vincere la frazione. Nei successivi set non c’è stata storia, con Torsello e compagni che non sono stati capaci di contrastare il gioco avversario. Per i biancoazzurri percentuali basse sia in attacco, sia in ricezione. Tra le fila dei padroni di casa prova magistrale dell’intramontabile Cisolla.

Con la direzione arbitrale dei signori Curto e Guarnieri le due squadre partono con i seguenti sestetti: Brescia scende sul parquet con Tiberti al palleggio, Bisi opposto, Rodella e Cisolla laterali, Norbedo e Agnellini centrali, Fusco libero. Aurispa Alessano con la diagonale Adriano-Jeliazkov, Bolla e Cernic in posto quattro, Torsello e Muccio centrali, Bisanti libero.

Inizio primo set con Brescia che cerca subito la fuga portandosi sul 3-1, ma l’Aurispa annulla subito il tentativo pareggiando i conti (3-3). Brescia riallunga nuovamente sull’11-7 approfittando della solita dormita biancoazzurra, vantaggio che conserva al tempo tecnico (12-8). I biancoazzurri cominciano a macinare gioco e grazie al servizio e alla correlazione muro-difesa raggiungono l’avversario, arrivando a condurre 23-20. Poi il blackout con tre errori consecutivi e Brescia che si porta sul 24-21. Cernic e soci annullano i primi due set point, ma alla fine cedono per 27-25 in 30 minuti di gioco. Secondo parziale con Alessano che si porta sul 4-0; ma è un fuoco di paglia perché Brescia piazza un parziale di 11-2 per trovarsi al tempo tecnico sul 12-9. Trascinata da Cisolla, la squadra di casa incrementa ulteriormente il vantaggio portandosi sul 14-10. Il distacco aumenta per il 16-11, poi i biancoazzurri tentano la rimonta arrivando sul 20-22, ma i padroni di casa gestiscono il vantaggio e chiudono 25-23 dopo 28 minuti di gioco.

La terza frazione comincia con le due squadre che lottano punto a punto fino al 6 pari, poi l’ennesimo passaggio a vuoto biancoazzurro e i tucani al tempo tecnico sono avanti 12-6. Il set ha lo stesso andamento del precedente, con Brescia che controlla il tentativo di ritorno dall’Alessano per chiudere con il punteggio di 25-21 in 27 minuti, portandosi a casa l’intera posta e abbandonando l’ultimo posto a danno dei biancoazzurri.

***

BRESCIA – ALESSANO 3-0

Centrale del latte McDonalds’s Brescia: Tiberti 7, Bisi 11, Rodella 11, Cisolla 22, Norbedo 8, Agnellini 7, Fusco (L), Sorlini 1, Zanardini, Statuto, Bonisoli n.e., Cruz n.e., Turla (L) n.e. All. Zambonardi, Ass. coach Gabrielli
Ace 4, B.S. 14, Muri 9. Ric.: pos. 53%, perf. 58%. Att. 36%
Aurispa Alessano: Adriano 3, Jeliazkov 7, Cernic 10, Bolla 10, Torsello 7, Muccio 4, Bisanti (L), Marzo 3, Piazza, Pellegrino n.e., Piscopo n.e., Russo (L) n.e.. All. Bramato Li., Ass. coach Bramato Lu.
Ace 4, B.S. 4, Muri 7. Ric.: pos. 35%, perf. 61%. Att. 28%
Arbitri: Curto Giuseppe della sezione di Gorizia e Guarnieri Roberto della sezione di Messina.

QUI RISULTATI e CLASSIFICHE

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento