Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Volley Galatone

VOLLEY – Serie B/m, B1/f: risultati 15.01.2023, classifiche, prossimi turni

VOLLEY B/m GIRONE H

RISULTATI (giornata 13): Olimpia SBV Galatina-Grottaglie 0-3, Joivolley Gioia-P. Matese 3-0, Pozzuoli-Galatone 2-3, Mesagne-Taviano 1-3, Marigliano-Leverano 3-2, Pomigliano-Casoria 3-1, Meta Torre Annunziata-Athena NA 3-0.

CLASSIFICA: Leverano 37 – Grottaglie 33 – Galatone 31 – Joivolley Gioia 30 – Taviano 23 – Marigliano 22 – Pomigliano 21 – Casoria 17 – Meta Torre Annunziata 14 – Pozzuoli, Athena NA 13 – SBV Galatina 10 – Mesagne 5 – P. Matese 4.

PROSSIMO TURNO (4-5 feb.): Joivolley Gioia-SBV Galatina, Galatone-P. Matese, Mesagne-VC Grottaglie, Pozzuoli-Casoria, Pomigliano-Leverano, Meta Torre Annunziata-Taviano, Marigliano-Athena NA.

(US Volley Galatone, Stefano Manca) – Terra in oltre 140 minuti di partita infuocata. Un successo per i ragazzi di mister Cavalera che porta la squadra a rimanere saldamente al terzo posto del girone H a due punti dalla seconda posizione che darebbe l’accesso ai playoff per la serie A. È stata una gara tutt’altro che semplice quella di sabato, con i locali del Rione Terra per niente disposti a “mollare l’osso” facilmente. Abili a sfruttare qualche disattenzione dei biancoverdi e, soprattutto, a giocarsela anche sul piano nervoso, i padroni di casa sono stati sospinti dal proprio pubblico anche nei momenti delicati del match. Il clima da trasferta dunque in campo si è respirato pienamente e in alcune fasi ha anche fatto dimenticare la bassa posizione in classifica dell’arcigna squadra di Pozzuoli. Alla fine però sono emersi carattere e qualità tecniche dell’Allianz Colazzo Galatone, che dopo essersi fatta raggiungere sul 2-2 nel quinto set ha “messo la freccia” chiudendo la partita (set: 15-25; 25-21; 16-25; 25-23; 12-15). Dopo 13 giornate i biancoverdi chiudono così il girone d’andata al terzo posto del girone H con 31 punti alle spalle di Grottaglie (33) e della capolista Leverano (37). Ora due turni di pausa dal campionato ma non dagli allenamenti. Si torna in campo domenica 5 febbraio alle 18:30 a Galatina contro la Polisportiva Matese.

IL TABELLINO

RIONE TERRA POZZUOLI – ALLIANZ COLAZZO GALATONE 2-3
(15-25; 25-21; 16-25; 25-23; 12-15)

Rione Terra Pozzuoli: Negri, De Gregorio (L), Calabrese 27, Libraro 1, Romano (L), Guancia 10, Palumbo, Di Santi 8, Saggiomo, Fastoso 10, Lombardi, Sangiovanni, Treglia 2; allenatore Romano.

Allianz Colazzo Galatone: Latorre 1, De Filippis, Zanettin 16, Musardo 14, Garofalo 20, Barone (L), Russo 23, Calò, Schiattino, Papa 11, Lentini, Carrozzini 1, Rizzello (L); allenatore Cavalera.

Arbitri: Pascarella, Cafaro.

(US Olimpia SBV Galatina, Piero de Lorentis) – Pronostico chiuso per l’Olimpia Sbv Galatina che deve affrontare non solo una grande come il Volley Grottaglie, ma deve fare i conti anche con un organico che di settimana in settimana si assottiglia sempre più. Agli abbandoni di Marco De Micheli ed Elia Scita, seppur con motivazioni diverse, si aggiunge quello dell’ultim’ora del centrale Gabriele De Micheli assente alla gara odierna. Mister Monaco non sa a che santo votarsi: o meglio ce l’avrebbe, ed è anche di origini campane, ma non intende mischiare il sacro con il profano ed allora fa di necessità virtù. Ristabilisce la diagonale più scontata con Dantoni-Zanette, stante l’assenza dal parquet da una settimana del palleggiatore D’Alba, posiziona in banda Pacelli e il diciassettenne De Matteis, propone De Lorentis nell’inedito ruolo di centrale insieme a Rossetti, ed affida la regia difensiva ad Apollonio. I timori per un tonfo colossale ci sono tutti. Nessun cambio disponibile in panchina, ad eccezione di D’Alba, e con un sestetto che presenta un under 18 di eccellenti qualità come De Matteis che però va a scontrarsi con una prima linea ospite ad alto tasso tecnico, ed un centrale battezzato sul campo come De Lorentis con nessuna esperienza pregressa in quel ruolo. Insomma è come immergere un non nuotatore zavorrato in mare e chiedergli stare a galla. Gli ospiti tarantini reduci dalla sconfitta casalinga di una settimana addietro contro Gioia, mitigata dalla battuta d’arresto del Leverano in quel di Marigliano, vedono l’opportunità di avvicinare i battistrada di mister Zecca e tenere a bada il Galatone. Presentano la formazione con l’opposto Ristani in diagonale al regista Balestra, Antonazzo e Giosa in posto tre, Fiore e Buccoliero di banda e i due liberi De Sarlo e Luzzi  ad alternarsi in difesa. Primo set tutto sommato equilibrato fino al 13-13 con Pacelli e Zanette  a tener testa al duo Ristani -Fiore che operano un allungo (16-21) importante. Rispondono De Lorentis, con un muro su Antonazzo, e Zanette con un morbido pallonetto (19-22), ma l’ace dell’opposto ospite e la conclusione di Buccoliero determinano il 20-25 e la vittoria del set. Seconda frazione con un’Olimpia Sbv più determinata. Rossetti porta in parità i suoi(7-7) con un muro su Giosa, Zanette con un mani e fuori e De Matteis staccano un +3 per il 14-11 che va ad incrementarsi fino al 19-16. La pronta reazione di Giosa e Buccoliero annulla il vantaggio e sopravanza i locali per un 20-21 che De Lorentis porta al pareggio dopo un’accorta fase difensiva giostrata dal libero Apollonio. L’accelerata finale di Ristani e di un doppio Fiore chiudono il set sul 22-25 per i granata di Spinosa-Azzaro che si portano sul due a zero. Terzo set che si svolge punto a punto non lasciando vie di fuga a nessuna delle squadre. Prima Dantoni con un tocco di seconda intenzione attesta il punteggio sul 7-7, poi Antonazzo e Ristani  aprono un break importante(12-16) che Rossetti e Pacelli riducono ad un -2. Mister Monaco dà il cambio ad un encomiabile Dantoni alternandolo con D’Alba, ma è il regista avversario Balestra che sfrutta a dovere i 205 centimetri e l’esplosività di Antonazzo (16-19) a cui risponde Zanette con il punto numero 17. Poi la volata finale incolla i padroni di casa su quel punteggio mentre Giosa, classe 1977(!) con due sigilli spiana a Buccoliero e a capitan Fiore il rush finale. Grottaglie vince con merito la gara forte di un tasso tecnico superiore; Galatina per due set ha tenuto bene il campo, sia pur con una formazione in forte deperimento d’organico ed ora aspetta le mosse societarie che di sicuro ci saranno.

IL TABELLINO

OLIMPIA SBV GALATINA- V.C. GROTTAGLIE 0-3
(20-25,22-25,17-25)

Galatina: Apollonio (L), Rossetti 3, D’Alba, De Lorentis 5, Dantoni 2, Pacelli 11, Zanette 16, De Matteis 3.

Batt. sbagl. 11   Ric. posit. 49%  perf.28%

All. Monaco, Ass. Montinari

Grottaglie: Fiore 14, Luzzi (L), Antonazzo 8, Balestra 2, Buccoliero 6, De Sarlo (L), Giosa 6, Ristani 13. Non entrati: Bartuccio, Semeraro, D’Amico, Poli.

Batt. sbagl. 8   Ric. posit. 50%  perf.28%

All. Spinosa – Ass. Azzaro

Arbitri: Nibali, Ayroldi.

VOLLEY B1/f GIRONE E

RISULTATI (giornata 13): CdPazzi Roma-Melendugno 2-3, Gesan Marsala-Castellana Grotte 2-3, Baronissi-F. Schultze ME 3-2, Hub Ambiente CT-Terrasini 2-3, Fiammatorrese-Pomezia 3-2. Riposano S. Salvatore Telesino e Arzano.

CLASSIFICA: Arzano 27 – Farmacia Schultze ME 25 – CdPazzi Roma 23 – Melendugno 22 – Baronissi 19 – Pomezia 18 – San Salvatore Tel. 17 – Fiammatorrese 14 – Gesan Marsala 12 – Terrasini 9 – Castellana Grotte 8 – HUB Ambiente CT 4.

PROSSIMO TURNO (4-5 feb.): gesan Marsala-CdPazzi Roma, Farmacia Schultze ME-Castellana Grotte, HUB Ambiente CT-Melendugno, Baronissi-Olimpia S. Salvatore Tel., Fiammatorrese-Arzano. Riposano Pomezia e Terrasini.