VOLLEY A2/m – Bcc Leverano, colpo sensazionale: l’austriaco Tusch è gialloblù

"Lo abbiamo cercato a lungo e siamo sicuri che saprà darci un prezioso contributo per cercare di dire la nostra nel campionato di A2", afferma coach Zecca

tusch-alexander-volley-leverano

Foto: A. Tusch

Si chiama Alexander Tusch, classe 1992, altezza 189, palleggiatore della Nazionale austriaca: è lui il primo sensazionale colpo del mercato in ingresso della Bcc Volley Leverano che, con questo tassello, aggiunge talento ed esperienza internazionale ad un roster che nei giorni scorsi ha visto la conferma di Alessandro Orefice, Andrea Galasso, Filippo Scrimieri, Marco Serra e Stefano Sergio, assoluti protagonisti della cavalcata della passata stagione che ha regalato alla formazione gialloblù la storica promozione in serie A2 di pallavolo.

Tusch ha militato dal 2011 al 2017 nell’Hypo Tirol Volleyball, in Austria,formazione con cui ha esordito anche nella Champions League di volley, prima di passare nella stagione 2017-2018 nelle fila del Saaremaa Volley, in Estonia, dove ha conquistato tutti e tre i titoli nazionali, in particolare l’Estonia Cup da protagonista. Numerose sono le sue presenze nella Nazionale austriaca. Per lui quella con la maglia gialloblù della Bcc Volley Leverano sarà la prima esperienza nel campionato italiano.

Sono molto molto felice di approdare a Leveranole prime parole di Alexander Tusch – Per me è sempre stato un sogno quello di avere la possibilità di giocare in Italia. Da Innsbruck venivo spesso in Italia per vedere le partite di pallavolo e, in confronto agli altri campionati, in quello italiano c’è davvero tanta competizione. Sono davvero entusiasta per questo nuovo step della mia carriera e spero che raggiungeremo tutti i nostri obiettivi”.

La società sta mantenendo fede alle sue promesse – rivela l’allenatore della Bcc Volley Leverano, Andrea Zecca – Sono contento dell’arrivo di Tusch, lo abbiamo cercato a lungo e siamo sicuri che, grazie alla sua professionalità e al suo impegno, saprà darci un prezioso contributo per cercare di dire la nostra nel campionato di A2. Sono altresì sicuro che saprà entrare facilmente in sintonia con il nostro gruppo che in questi anni ha dimostrato di saper fare la differenza. In questo contesto mi preme ringraziare Andrea Laterza per il grande contributo umano e sportivo che ci ha dato lo scorso anno. Mi avrebbe fatto piacere proseguire il nostro cammino insieme, ma purtroppo non è stato possibile”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati