VOLLEY B/m – Derby-show a Tricase, l’Olimpia Galatina festeggia dopo una battaglia di cinque set

Tie-break decisivo in uno match più attesi del quarto turno di campionato

Foto: L'Olimpia Galatina

Vittoria di spessore e prestigio per l’Olimpia Galatina, che fa suo al tie-break il derby sul difficile campo della Fulgor Tricase. Una gara bellissima, spettacolare ed entusiasmante che ha visto prevalere gli ospiti per 2-3.

Le due compagini si schierano nel primo set tatticamente speculari con partenza in P6 per entrambe. Il Tricase presenta la diagonale Parisi-Di Felice, i laterali Marzo e Borghetti, al centro Tridici e Muccio, Bisanti è il libero. Efficienza Energia risponde con Durante, Buracci e Iaccarino in prima linea, in ricezione Lotito, Zonno e Musardo che lascia il posto a Pierri. Partenza decisa della squadra di mister Stomeo che realizza parziali favorevoli(6-8,10-16,12-16,17-21) tenendo a distanza gli avversari senza patemi d’animo: le percentuali di ricezione globale (47% di positività e 35% di perfezione) offrono a Zonno una distribuzione che svaria per tutto il fronte d’attacco e mette in allarme i muri del Tricase su ripetuti attacchi in pipe di Lotito. Anche le percentuali d’attacco (45%) sono di gran lunga superiori a quelle avversarie (31%) e sul punteggio di 18-25 il primo set è per il sestetto galatinese.

La sequenza rimane invariata nel secondo parziale, anzi si migliorano attaccanti e difensori staccando percentuali in crescendo: giganteggia Pierri che a fine gara farà segnare un 71% di positività e il 53% di perfezione in ricezione, Durante e Lotito diventano più prolifici, Iaccarino risponde presente con attacchi punto tagliagambe, Buracci ritrova la sintonia con Zonno, Durante non spreca un pallone, Musardo si erge a muro toccando un congruo numero di palloni ricostruiti alla perfezione. Il primo break per i ragazzi di mister Stomeo(5-8) viene incrementato con colpi ricchi di fosforo da Lotito che apre la forbice del divario (9-16), per poi con Buracci e Durante divaricarla ad +9 (12-21) che disarma la compagine di mister Marano. E’ 2 a 0 con identico punteggio del primo set.

Cala tensione nella squadra di mister Stomeo, proprio quando ci si aspetta il colpo finale da parte di Musardo e soci. Lievemente affaticati e in debito d’ossigeno consentono a Marzo e Borghetti un 61% di attacchi punto, a cui si affiancano Tridici e Cassiano che ha sostituito un Di Felice non ancora al meglio dopo l’infortunio subito. Il break di +5 a favore dei padroni di casa (21-16) diventa arduo da colmare ed il terzo set stabilizza il punteggio dell’incontro sul 2-1.

Il quarto set è l’opportunità per Efficienza Energia di portare a casa l’intera posta e per il Tricase di andare al tie-break. Non c’è allungo sostanziale per nessuna delle due squadre: 6-8,15-16,21-20 la dicono lunga sull’equilibratissimo quarto set che ai vantaggi è favorevole per 26-24 ai tricasini.

Nelle file del Galatina non c’è tensione emotiva nel tie-break : sfoderando una percentuale positiva del 88% e del 75% di perfezione in ricezione , Zonno apre il campo ai suoi attaccanti che diventano prolifici ed imprendibili. I numeri parlano chiaro per il regista brindisino che ha mandato in doppia cifra ben cinque compagni su sei, stordendo il muro avversario senza dare punti di riferimento. Buracci con 12 punti, Musardo con 10, Durante con 12, Lotito con 19 e Iaccarino con 12 riempiono il tabellino statistico, dove un notevole contributo lo ha dato un Pierri ritornato ai suoi livelli e le certezze di Calò e De Lorentis , quando sia pur brevemente sono stati chiamati in causa. Il crescendo blu-celeste non è mai stato in discussione: i punteggi di 3-5, 5-10, 6-12 e 8-15 consolidano una prestazione che avrebbe potuto essere più cospicua, perché meritata.

TABELLINO:

LIBELLULA TRICASE-ENERGIA EFFICIENZA GALATINA 2-3 (18-25,18-25,25-17,26-24,8-15)

LIBELLULA TRICASE

Muccio 6,Marzo 21,Tridici 10,Borghetti 16,Parisi 4,Di Felice 2,Cassiano 7, Bisanti(L)

All. Fabrizio Marano

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA

Apollonio(ne), Musardo 10, Iaccarino 12, Durante12, Rossetti(ne), Calò, Pierri(L), Persichino(ne), De Lorentis, Lotito 19, Zonno 1, Buracci 12.

All. Giovanni Stomeo

QUI RISULTATI E CLASSIFICHE

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • VOLLEY D/f – Melendugno, e sono cinque! Anche il Tricase costretto ad arrendersi

    E sono cinque. Manita del Melendugno che, in quel di Tricase, ieri pomeriggio ha colto la quinta vittoria consecutiva nel Campionato di Volley Femminile di Serie D. La matricola terribile guidata da Coach Cancelli e messa in piedi dal Direttore Sportivo Alessandro Cisternino ha superato per 3 set a 1 il Fulgor Azzurra Tricase al…

  • VOLLEY B2/f – Copertino esulta in trasferta. Sofferta vittoria in volata a Monte San Giusto

    Ecotecnica Copertino corsara a Monte San Giusto per 2-3 nella quinta giornata di Serie B2, in una gara ricca di emozioni che ha visto le ragazze di coach Quarta rimontare la formazione di casa, dopo una falsa partenza nei primi due set. Il tecnico salentino Quarta schiera la diagonale formata da Greco e Stincone, al centro Albano…

  • VOLLEY A2/m – Tonfo casalingo Alessano. A Tricase è Lamezia a brindare a sorpresa

    Anticipo della sesta giornata che vede soccombere un po’ a sorpresa l’Aurispa Alessano con il Conad Lamezia, neopromossa formazione calabrese che non aveva conquistato ancora un punto prima dello scontro diretto di sabato. Alessano deve rinunciare allo sloveno Drobnic, vittima di un infortunio domestico. Nella formazione di Mister Nacci danno forfait il polacco Szewczyk e…

  • VOLLEY B/m – Leo Shoes Casarano, brusca frenata a Massa. Alla quinta ecco il primo ko

    Arriva alla quinta giornata di campionato il primo ko per la Leo Shoes Casarano che, al cospetto di una Snav Folgore Massa perfetta in tutti i fondamentali, è costretta a soccombere e a perdere l’imbattibilità stagionale finora conservata. Nel big match di giornata che metteva difronte le due vice capolista, la formazione rosso-azzurra è incappata…

  • VOLLEY D/f – Perle di Puglia Casarano, cinquina servita! Si arrende anche il San Cassiano

    Prosegue la marcia vincente del Perle di Puglia Casarano che espugna, con un 1-3 non senza patemi, il difficile Palazzetto di San Cassiano e centra il quinto successo consecutivo in altrettante gare giocate comandando la classifica a punteggio pieno! L’inizio del match è di marca ospite: come un rullo compressore Carlino e compagne macinano gioco e…