Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY A3/m – Casarano, altra delusione: Marcianise s’impone nel recupero di campionato

Era vietato fallire, era necessario ritrovare la via del successo per smuovere la classifica: diktat entrambi puntualmente disattesi da Peluso e compagni che, nella sfida contro il fanalino di coda Marcianise, vanno incontro alla terza sconfitta consecutiva.

Il risultato negativo della Leo Shoes conosce l’ aggravante di una prestazione scialba e senza anima, condita in alcuni frangenti da superficialità e scarsa concentrazione.

Il set inaugurale è segnato dalla tensione comune ad entrambe le formazioni in campo in considerazione della pesante posta in palio. Il gioco brillante stenta a decollare e gli errori la fanno da padrona da una parte e dall’altra. La Leo Shoes si poggia sui centrali e su Lugli, gli schiacciatori di banda fanno fatica. È Miraglia dal centro a sigillare il punto numero venticinque che porta il primo set in favore dei padroni di casa (25-23).

Nel secondo set la Leo Shoes decide di rimanere in panca: errori su errori da parte di Peluso e compagni ed un atteggiamento di ingiustificata remissione consegnano al Marcianise il parziale con il punteggio di 18-25.

Il trend negativo dei ragazzi di mister Licchelli prosegue anche nel successivo set: nessuna parvenza di reazione da parte dei rossoazzurri che  nulla fanno per tirarsi fuori da una persistente fase di difficoltà. La squadra campana ne approfitta e mette la freccia per superare gli avversari (20-25).

Nel parziale seguente il Marcianise abbassa la concentrazione ed il livello di gioco e permette alla Leo Shoes di rimanere in gara senza comunque mai esaltare ed esaltarsi. È un break di Peluso in battuta a segnare il set in favore dei rossoazzurri (25-17).

Quando si attende una reazione di orgoglio da parte dei padroni di casa ancora una volta Baldari e soci spariscono dal rettangolo di gioco, lasciando via libera al Marcianise che domina il quinto e decisivo set (8-15).

Per i ragazzi di mister Licchelli è notte fonda: serve una scossa per far ripartire un motore che pare essersi improvvisamente ed inspiegabilmente ingolfato.

(US Leo Shoes Casarano)

IL TABELLINO

LEO SHOES CASARANO-TIM MONTAGGI MARCIANISE 2-3
(25-23, 18-25, 20-25, 25-17, 8-15 – 2h14′)

CASARANO: Martinelli, Peluso 7, Miraglia 8, Ciardo 2, Lugli 27, Quarta ne, Carta (L), Licitra, Pepe, Tommasi ne, Baldari 5, De Micheli (L), Giuliani 13. All. Licchelli.

MARCIANISE: Alfieri 6, Dalmonte 14, Vetrano 3, Pascucci ne, Faenza, Drobnic 13, Ballan 11, Cai 4, Bizzarro ne, Cereda (L), Leone ne, Princi 18. All. Zambolin.

ARBITRI: Di Bari, Traversa.

VOLLEY A3/m GIRONE B

CLASSIFICA: Macerata 40 – Lagonegro 34 – Fano 33 – San Giustino 32 – Palmi 28 – Modica 25 – Napoli 22 – Sorrento 21 – Casarano 20 – Aurispa Lecce 18 – Sabaudia 17 – Bari 16 – Marcianise 15.

PROSSIMO TURNO (4 feb.): Casarano-Fano, Bari-Palmi, Macerata-Lagonegro, Sorrento-Aurispa Lecce, Marcianise-San Giustino, Modica-Sabaudia. Riposa Napoli.