VOLLEY A3/m – Alessano e Tricase, insieme per il progetto Aurispa Libellula Lecce: tutte le novità

Il sodalizio militerà in A3 e sarà presieduto da Massimo Venneri. In panchina riconfermato coach Francesco Denora. Mirko Corsano sarà il ds. Ingaggiato il talentuoso schiacciatore Piervito Disabato

velasco-julio-corsano-mirko-volley

Foto: Mirko Corsano, a destra, insieme a Julio Velasco

Volley Alessano e Volley Tricase insieme come una cosa sola. Nei giorni scorsi è stato trovato l’accordo tra le due storiche compagini pallavolistiche salentine, che prevede una nuova denominazione, Aurispa Libellula Lecce, che militerà in A3, e dei nuovi quadri dirigenziali. Il presidente sarà Massimo Venneri, con Eliseo Aprile vice presidente, Paolo Casarano, Antonio Scarascia e Fabrizio Vanotti membri del direttivo. In panchina ci andrà il riconfermato coach Francesco Denora, coadiuvato da Giuseppe Amoroso. Il direttore sportivo sarà Mirko Corsano, pluridecorato azzurro.

Il primo rinforzo ingaggiato dal ds Corsano risponde al nome di Piervito Disabato, ex Altamura come coach Denora, che non nasconde la soddisfazione per essere ancora parte del gruppo, anche se con un nuovo progetto: Rimanere è sempre stata la mia scelta, ero in attesa di nuovi sviluppi e poi è stato semplice accordarsi. C’era un po’ di amaro in bocca per come si è chiusa la stagione e la voglia di mettersi in gioco con un progetto nuovo, dove poter condividere le mie idee, era tanta”. E poi ancora: “La collaborazione tra Alessano e Tricase non può che portare benefici. Una terra con tanta tradizione e passione pallavolistica come il Salento merita grandi palcoscenici e solo unendo le forze ci può essere la possibilità di raggiungere dei risultati“.

Disabato, classe 2001, 187 cm d’altezza, proviene dal Potenza Picena ma è cresciuto nel vivaio della Materdomini Castellana, con la cui casacca ha vinto diversi trofei e anche il titolo di miglior giocatore. Stabilmente nel giro della nazionale giovanile, nel 2019, coi gradi di capitano, si è anche laureato Campione del mondo under 19: “Stimo moltissimo mister Denora. Da questa stagione mi aspetto che, con la squadra, disputeremo un buon campionato per fare felici i tifosi. Spero di crescere sia dal punto di vista umano, che tecnico e cercherò di sfruttare anche la presenza di un campionissimo come Mirko Corsano per carpirgli qualche segreto”.

Queste le prime impressioni di Corsano, rilasciate a Mondoradio Tuttifrutti: “Il progetto Alessano-Tricase è molto positivo e importante, forse era l’unico modo per garantire la pallavolo di un certo livello nel nostro territorio. Accantonati frizioni e campanilismo, c’è la comune idea di fare pallavolo in maniera seria e professionale. Partiamo da una base importante e mi fa piacere continuare il lavoro iniziato lo scorso anno. Cercheremo di costruire una squadra degna di questo progetto, le risorse sono limitate, perché quanto accaduto nell’ultimo periodo, di certo, non agevola uno sport come il nostro. Dobbiamo muoverci rispettando determinati paletti perché se vogliamo consolidarci ed essere ambiti dal punto di vista del marketing, abbiamo bisogno di una squadra non dico da primi posti, ma che comunque lotti sempre per vincere. Quello che mi preme è trovare bravi giocatori ma soprattutto bravi ragazzi che abbiano volontà e determinazione per venire a giocare da noi, perché sanno che qui c’è da lavorare, da essere professionali in campo ma soprattutto fuori. I giocatori che abbiamo scelto fino ad ora hanno fortemente voluto far parte della nostra società. Ciò è un aspetto positivissimo che noi, come società, non possiamo e non dobbiamo disperdere. Sta a noi alimentarlo nella maniera giusta”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati