TENNIS – Ct Maglie, l’A1 sfiora l’impresa a Genova. Si chiudono gli anomali campionati a squadre ma la Canicola continua…

Non basta la vittoria per 4-2 a Genova per la A1, sconfitta in casa per 5-1 nel match d'andata playout. La B perde anche il ritorno playoff col Villasanta, ma l'obiettivo permanenza era già ampiamente raggiunto

ct-maglie-serie-b-ago-20

Foto: il gruppo della Serie B

Non è bastato il grande cuore ai ragazzi della A1 del Circolo Tennis Maglie che, pur vincendo a Genova per 4-2 la gara di ritorno playout, devono salutare la categoria per via della sconfitta interna per 5-1 dell’andata. Per la squadra salentina sono scesi in campo Jell Sels, Erik Crepaldi, Francesco Garzelli e Daniel Bagnolini; di contro: Andrea Arnaboldi, Matteo Arnaldi, Federico Arnaboldi e Mirko Lagasio.

Obiettivo, invece, già raggiunto per i ragazzi della Serie B che, dopo la sconfitta per 5-1 dell’andata contro il Villasanta, hanno perso anche la gara di ritorno con lo stesso punteggio. In campo per il Ct Maglie: Geoffrey Blancaneaux, Mattia Leo, Silvio Mencaglia e Gabriele Frisullo; a disposizione Alessio Giordano e Marco Baglivo. La squadra era seguita dai tecnici Michele Pasca, Mattia Leo e Marco Baglivo.

Ad ogni modo, la pandemia ha pesantemente inciso sui campionati rendendoli anomali, ridimensionati nel numero di partite e con gare di sola andata; inoltre, i match sono stati anticipati, quelli di A1, e posticipati, quelli di B. Ciò ha causato innegabili svantaggi per quei circoli, come il Ct Maglie, con squadre in entrambi i campionati e costrette a far quadrare le formazioni con veri e propri tour de force. Inoltre, tennisti di alta classifica, contrattualizzati per il mese di ottobre (data naturale di inizio dei campionati di A1), non hanno potuto partecipare perché impossibilitati, ovviamente, a muoversi per via del lockdown.

Il ds Antonio Baglivo, però, guarda al buono: “Sono orgoglioso di tutti, ragazzi e ragazze, dalla D1 femminile promossa in C, alla B che ha fatto un grandissimo campionato. Anche i ragazzi della A1, nonostante tante difficoltà, stavano riuscendo nell’impresa. Comunque siamo già al lavoro per allestire, l’anno prossimo, delle squadre di tutto rispetto”.

Intanto entra nel vivo il Torneo Open della Canicola che vede in scena oltre 300 tennisti, tra atleti e atlete, provenienti da tutta Italia.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati