SCHERMA – Rinaldi porta in alto la Lame Azzurre Brindisi: oro e bronzo a Budapest

Prossimi impegni a Novara e Ravenna, rispettivamente per le categorie cadetti e giovanissimi

rinaldi-pietro-scherma

Foto: P. Rinaldi

Fonte: Ufficio stampa Lame Azzurre Brindisi |

Si è svolta dal 22 al 23 ottobre 2017, a Budapest, la prima prova internazionale del circuito europeo cadetti di spada maschile nel corso della quale lo schermidore brindisino della società Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi, Pietro Rinaldi, convocato per l’occasione dalla federazione italiana scherma a difendere i colori dell’Italia, ha conquisto la medaglia di bronzo individuale e la medaglia d’oro a squadre. Alla prova hanno partecipato ben 17 nazioni provenienti da tutta Europa con 280 partecipanti nella categoria cadetti.

Durante la fase a girone eliminatorio, Pietro Rinaldi ha ottenuto 4 vittorie e 2 sconfitte, piazzandosi al posto numero 62 della classifica generale, superando quindi di diritto il primo turno. Nel corso della prima eliminazione diretta per l’accesso ai 256, Rinaldi ha sconfitto lo svedese Novorolnik per 15-2, nella seconda eliminazione diretta per l’accesso al tabellone dei 128 si è imposto sul romeno Zarnescu per 15-8, nella terza eliminazione diretta valevole per entrare nei 64 ha sconfitto il compagno azzurro Maisto per 15-14 ed ha ottenuto così il passaggio al tabellone principale dei trentaduesimi battendo l’ ungherese Galantai per 15-8. Il tabellone dei 16 ha riservato al brindisino un altro derby tutto italiano con l’azzurro Piatti, superato con il punteggio di 15-11. Entrato nei primi otto, Rinaldi ha incontrato e superato l’ ucraino Kariychenko con il punteggio di 15-10 prima di arrendersi in semifinale al cospetto di un altro italiano, Greco, con il punteggio di 15-9, risultato poi il vincitore della prova. Alla competizione ha partecipato anche Samuele Erriquez, sfiorando l’accesso al tabellone dei 32.

Dopo questo importante risultato, Rinaldi è stato convocato dalla federazione italiana scherma per la prova internazionale del circuito europeo cadetti che si svolgerà a Bonn l’11 e il 12 novembre 2017. Ottimo quindi il terzo posto ottenuto dallo schermitore della società Enel Scherma Lame Azzurre “Maestri Zumbo” che ha dimostrato tutto il suo valore anche in campo internazionale, i prossimi impegni saranno a Novara per la prima prova nazionale cadetti e a Ravenna per la prima prova nazionale del gran premio giovanissimi under 14.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati